torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
premi per gli olimpionici

atleti delle province di Trento, Napoli, Siena e Varese


Da Whirlpool elettrodomestici in premio agli italiani sul podio alle prossime Olimpiadi e originari delle aree di Varese, Napoli, Trento e Siena, dove sorgono i siti dell’azienda. Il vice presidente Procurement & Quality Balzardi: «Abbiamo sempre avuto forti legami con sport e territorio; per queste Olimpiadi vogliamo manifestare la nostra vicinanza a chi ci rappresenta a Londra»

Alle medaglie d’oro andrà la fornitura completa degli elettrodomestici per la cucina, a quelle d’argento un frigorifero side by side, agli atleti che hanno conquistato il bronzo una lavatrice di ultima generazione con uno specifico programma Sport. Whirlpool EMEA, alla vigilia dei Giochi olimpici di Londra, stabilisce i premi per gli atleti italiani che vinceranno una medaglia e che sono originari dei territorio dove sorgono i siti della multinazionale (area di Varese, Napoli, Trento e Siena). «L’azienda ha sempre intrattenuto un forte rapporto con lo sport e il tessuto sociale del territorio –dichiara il vice president Procurement & Quality Whirlpool EMEA Stefano Balzardi–. Con Health works, programma dell’azienda per la salute e il benessere dei dipendenti, promuoviamo e invitiamo alla pratica sportiva come abitudine di vita. Per le Olimpiadi, ossia la massima manifestazione sportiva a livello globale, abbiamo pensato di testimoniare la nostra vicinanza agli atleti originari delle aree dove è insediata Whirlpool con un riconoscimento ai loro risultati che si concretizza in un prodotto. Per conoscerli ancora meglio li inviteremo a visitare le nostre fabbriche e a incontrare i lavoratori che ne avranno seguito in televisione le imprese. La nostra speranza è di incontrarne e premiarne il più alto numero possibile».

Whirlpool, che attraverso il marchio KitchenAid, sarà main sponsor degli Europei di Canottaggio in programma a Varese dal 14 al 16 settembre, per quanto riguarda l’Italia, ha fatto propria l’attenzione verso l’attività sportiva che fu del patron di Ignis Giovanni Borghi. Borghi fu un autentico pioniere della sponsorizzazione di atleti che arrivarono a eccellere a livello mondiale; dal basket con il quintetto Ignis che dettò legge nel basket al canottaggio, al ciclismo al calcio, quando il Varese poteva vantare nel proprio undici giocatori che avrebbero fatto parlare di sé come Pietro Anastasi e Roberto Bettega. Ma la cultura sportiva era già diffusa in azienda non soltanto a livello professionistico: con il CRAL, creato nei primi anni Sessanta e attivissimo ancora oggi con 18 sezxioni e 2mila iscritti sotto la bandiera Whirlpool, Borghi diede ai dipendenti un canale per avvicinarsi e conoscere gli sport nello spirito più autenticamente olimpico, quello espresso dal barone De Coubertin: l’importante è partecipare.

Di seguito l’elenco degli azzurri nella spedizione olimpica londinese delle province di Trento, Napoli, Siena e Varese:

Trento: Francesca Dallapè, Yuri Floriani, Jessica Tomasi

Napoli: Andrea Caianiello, Antonio Ciano, Antonella Del Core, Giuseppe Giordano, Diego Occhiuzzi, Mario Paonessa, Vincenzo Picardi, Andrea Rolla, Clemente Russo, Mauro Sarmiento, Luigi Tarantino,

Siena: Chiara Bazzoni.

Varese: Sara Bertolasi, Caterina Bosetti, Noemi Cantele, Alessandro Fei, Michele Frangilli, Pierpaolo Frattini, Michela Guzzetti, Elia Luini, Romina Laurito, Elisabetta Preziosa,Lucia Bosetti,Caterina Bosetti

articolo pubblicato il: 26/07/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it