torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Titolo Mondiale

Dama Inglese specialità GAYP


Si è svolta all'Hotel Parco delle Rose di San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, la competizione per l'attribuzione del Titolo Mondiale di Dama Inglese specialità GAYP (a mossa libera). Il match ha visto l’azzurro Sergio Scarpetta sfidare Ron "Suki" King, delle Barbados, detentore del titolo da oltre venti anni; la grande sfida ha visto un eccezionale equilibrio fra i due damisti. L'evento è stato organizzato dall'”A.S.D. Dama Foggia”, con la collaborazione ed il supporto della Federazione Italiana Dama ed il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, del Comune di San Giovanni Rotondo e del Comitato Provinciale Coni di Foggia. La sfida articolata in quattro partite al giorno è stata diretta dall’Arbitro Ian Caws (IOW), coadiuvato dal giovane arbitro Alessio Mecca di Latina.

I primi otto turni sono stati caratterizzati da grande equilibrio … dopo tre giornate di gioco e dodici partite disputate il Campione in carica Ron King, ha vinto una partita e si è portato in vantaggio; il quarto giorno è iniziato col botto, con la vittoria di Sergio Scarpetta che ha riagganciato il giocatore caraibico! Poi due pari. Ma nell'ultima partita del giorno Ron King ha vinto e si è riportato avanti. Il quinto giorno è stato eccezionale per Sergio Scarpetta, spesso in vantaggio, ha vinto uno dei quattro incontri, raggiunto il damista delle Barbados... ma forse deve mangiarsi le mani per qualche finale, dove l'esperto Ron King è riuscito a trovare la pari.

Al giro di boa, dopo 12 dei 24 incontri previsti già disputati, sembrava davvero dura riuscire a rimontare Ron King in questa specialità, a mossa libera (Gayp). Difficile ma non impossibile ... Ed infatti il damista di Cerignola ha aperto la terza giornata, esattamente il 13° incontro, con una vittoria che ha riportato il match in pareggio.

Le ultime quattro partite si sono concluse in parità, quindi il conteggio finale è stato di due vittorie per Ron King, due vittorie per Sergio Scarpetta e quindi dopo ventiquattro intense partite il risultato conclusivo è stato di parità. In questa situazione, il regolamento della WCDF Wordl Checker Draught Federation, sezione della FMJD (World Draughts Federation), prevede che il titolo resti al detentore Ron "Suki" King; questo non toglie nulla alla grande prestazione dell’ingegnere e docente di trentanove anni proveniente da Cerignola in provincia di Foggia. Il damista pugliese Sergio Scarpetta aveva conquistato il diritto a sfidare Ron King vincendo il torneo di qualificazione mondiale, svoltosi a San Remo dal 17 al 22 ottobre dello scorso anno. Il risultato lascia un po’ di amarezza nei cultori di questa disciplina sportiva della mente, ma emerge una certezza per il damismo italiano: dopo Michele Borghetti nel 2011, ora Sergio Scarpetta! La strada è aperta ed è solamente una questione di tempo; non bisognerà attendere ancora molto per vedere degli “azzurri” campioni del mondo! La prossima opportunità è il “Championship Match The World GAYP donne” tra la campionessa in carica Amangul Berdiyeva (Turkmenistan) e la sfidante azzurra Erika Rosso avrà luogo dal 2 al 9 dicembre 2012 a Saint Marcel (Aosta); l’Arbitro dell’incontro sarà il Dr. John Reade.

articolo pubblicato il: 25/07/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it