torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
chiude la XIV edizione

Veregra Street Festival a Montegranaro


Il Veregra Street Festival chiude la sua quattordicesima edizione. E' stato il festival dei record per quanto riguarda le presenze con le strade e le piazze di Montegranaro che per tutta la settimana sono state invase da decine di migliaia di persone, con picchi vertiginosi di presenze nelle serate di venerdì e della Notte Popolare di ieri, a ulteriore testimonianza del fatto che la rassegna veregrense è divenuta senza ombra di dubbio un appuntamento capace di catalizzare l'attenzione di tutto il territorio ponendosi come una delle principali rassegne dedicate all'arte di strada in ambito nazionale. Per gli amanti della festosa e spensierata atmosfera del Veregra Street però anche una buona notizia: a partire dal 7 luglio e per tutti i weekend fino al 25 agosto si svolgerà la terza edizione del VereGranTour, la rassegna itinerante che porterà l'arte di strada nei 14 Comuni delle provincie di Fermo e Macerata che hanno aderito al progetto. Anche stasera tanti spettacoli, ben 19, che spazieranno dal teatro di strada alla musica, passando per le arti circensi e il teatro comico.

Ultimo appuntamento con la sezione pomeridiana del Festival dedicata ai più piccoli, il “Veregra Children”. A partire dalle 16, in Biblioteca comunale, laboratori di teatro, letture animate di fiabe e, alle 18.45 nel teatro La Perla, lo spettacolo “La Bella Addormentata” del Florian Teatro.

Il programma serale avrà inizio alle 21.15 in via Gramsci con l'equilibrista Federico Curzi, reduce dal successo riscosso a “Italia's got talent”. In Piazza Mazzini alle 21.30 uno delle compagnie più attese di questa edizione, gli spagnoli Els Elegants con una performance di circo teatro a base di incredibili acrobazie e travolgente comicità. Si proseguirà poi con le marionette sapientemente mosse da Remo Di Filippo (corso Matteotti alle 21.45). La sezione del festival dedicata al folclore e alle tradizioni popolari vedrà esibirsi a partire dalle 21.30 nel palco davanti la chiesa di San Serafino due compagnie: i siciliani “I Cariddi” ed i pugliesi “Eco del Gargano” che si presenteranno con un gruppo di ben 35 elementi. Nell'anfiteatro di largo Conti toccherà invece al clown spagnolo Vericueto seguito, alle 23.15, giocoleria acrobatica dello statunitense Bozo Clown. Alle 22, mentre via Gramsci ospiterà uno dei beniamini del Veregra Street, il clow argentino Ete Clown, lo spazio scenico di largo Conti accenderà i suoi riflettori con “Il teatrante”, lo spettacolo del clown Rolando Rondinelli, seguito da un altro pezzo da 90 di questa serata, la compagnia francese Dare D'Art, con la storia d'amore sotto forma di circo-teatro dove emergenze la grande maestria circense dei due artisti e le loro grandi doti attoriali. Sempre intorno alle 22 in via Gramsci inizierà l'esibizione itinerante dei Nema Problema, gruppo musicale ispirato dalle musiche balcaniche. Anche stasera musica e poesia in piazzetta delle Erbe. Alle sette note ci penseranno i Freakantò, gruppo fermano che spazia dal folk al rock utilizzando strumenti acustici, per la poesia il poeta-performer estemporaneo Silvestro Sentiero. Il programma proseguirà poi con gli spettacoli di giocoleria di Jury Longhi e Matteo Pallotto (entrambe in piazza Mazzini a partire dalle 22.45) e con l'esibizione al Campo dei Tigli della Banda di Piazza Caricamento che anticiperà l'ultima serata del Dopofestival nel quale avverrà l'estrazione della Lotteria del Veregra Street.

Come tutte le sere aperti i punti di ristoro, nei quali sarà possibile assistere con maxi schermi alla partita dell'Italia, le mostre e il mercatino dell'artigianato tipico in via Gramsci.

articolo pubblicato il: 23/06/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it