torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Fringe Festival"

a Roma


MUNICIPIO ROMA III – BIBLIOTECHE DI ROMA – FRINGE ITALIA - Ass. Cult. NERO ARTIFEX

Ai nastri di partenza il primo Roma Fringe Festival 23 giorni off nel cuore della capitale.

Inizia il 23 giugno con Johnny Palomba e Tommaso Di Giulio live Villa Mercede, Via Tiburtina 113, h. 21.00

Per il 2012 l’Estate Romana si colora di “Off” e si apre alle Frange dello spettacolo con il Roma Fringe Festival, il festival autofinanziato nato a Edimburgo negli anni Cinquanta e diffusosi in tutto il mondo dai Settanta. Il Roma Fringe Festival con il patrocinio di Municipio Roma III e Biblioteche di Roma arriva nella capitale forte di una formula culturale diffusa in tutto il mondo, che trova la sua anima capitolina nella nascita di un vero e proprio Parco del Teatro ecosostenibile che, con tre palchi e nove spettacoli diversi al giorno, a partire dalle 20.30, si fa luogo d’appuntamento per gli appassionati di teatro e non solo. Tanti infatti gli appuntamenti pomeridiani che a partire dalle 18.30 apriranno le serate con incontri a tema su Cultura, Ambiente e Legalità.

Il 23 giugno con la presentazione ufficiale della prima edizione, le recinzioni di Johnny Palomba e lo show case di Tommaso Di Giulio. Dal 24 giugno si entra poi nel vivo della rassegna con le prime diciotto compagnie. Protagonisti della prima settimana del Roma Fringe Festival sono: TACTUS di Amaranta / Orma Fluens (Roma) DEUS EX COSMO di Compagnia Mine Danzanti (Roma) IMMAGINARIA COMMEDIA di La Casa dei Racconti (Roma) LA SINDROME DI LOGAN di Editori Viktor (Roma) FRAMMENTI DI TEATRO II di Ass. Cadeau (Roma) LA PUTTANA DI HARLEM di Dante e l’Aragosta (Roma) COMMEDIA NECESSARIA di Underwear Theatre (Roma) SUGGERIMENTI PER LA QUADRATURA DEL CERCHIO di Fabrica (Roma) "…" di I Bugiardini (Roma) LE NOTTI BIANCHE di d.m.a. (Roma) SENSELESS KASSANDRA di Abra/MoM (Roma) CASINA di Masks on Stages / Teatro Vivo (Roma) NELLA MIA ORA DI LIBERTA' di Presi per Caso (Roma) RIFIUTI UMANI di Armando De Ceccon (Genova) ESSERE. HORROR DELL’ADOLESCENZA di In Traslation (Roma) RICCARDO ALLA TERZA di Orto degli Ananassi (Livorno) SOTTO ASSEDIO di Nembostrato (Napoli) LA CODA di Cinquequarti (Roma)

Non solo spettacolo. La prima settimana del Roma Fringe Festival sarà dedicata ad approfondimenti sulla situazione della cultura in Italia, accendendo coni di luce sul contesto nazionale tra istituzioni e nuove proposte.

Mercoledì 27 giugno, alle ore 18.30, la Biblioteca di Villa Mercede si apre per l’occasione a un incontro di approfondimento dedicato al Teatro Indipendente, moderato da Maurizio Carrassi con inteventi di Giorgio Capitta, Franca Angelini, Paolo Ruffini e Pierpaolo Palladino. Il 29 e 30 giugno, si prosegue con la tavola rotonda a cura del Centro di Drammaturgia Contemporanea dal titolo Il Testo e la Scena, con interventi di Pietro Bontempo, Veronica Cruciani, Marco Mattolini, Tiziano Panici, Luca Ricci (29 giugno), Antonio Calenda, Manuela Cherubini, Marco Maltauro, Walter Manfrè, Lisa Natoli (30 giugno).

Il 30 giugno, spazio anche alle nuove prospettive teatrali, quelle che vengono dalle nuove generazioni e che portano avanti alternative modalità di cultura in Italia. Dalle 18.30, il Roma Fringe Festival ospiterà le realtà del Nuovo Cinema Palazzo che, oltre a mostrare la loro esperienza sul territorio, presenteranno al pubblico la piattaforma GARSS (Gruppo Acquisto Risorse per lo Spettacolo Solidale) nuova prospettiva del teatro italiano. “Sono tutti incontri a ingresso gratuito” spiega Mario Giancotti, consigliere del Municipio Roma III che per primo ha appoggiato il Roma Fringe Festival “in cui la cultura esce dagli spazi consueti e arriva alla popolazione in un contesto di festa e non autoreferenziale. Perché il Roma Fringe Festival è innanzitutto un Festa del Teatro Off, in un Parco Culturale unico nel suo genere”. Teatro e Ambiente. Villa Mercede, ottocentesca struttura nel cuore di Roma, in occasione del Festival non ha subito interventi invasivi, ma è stata curata dagli artigiani di Soluzioni OneOff, antica falegnameria romana. “La capitale offre scorci meravigliosi, tra cui questi piccoli gioielli verdi” racconta Serena Volterra Specialista e Dottore di Ricerca in Restauro dell’Architettura “per cui abbiamo puntato sul recupero e l’armonia del contesto, per rispettare e rivalutare la bellezza capitolina”.
Un esperimento da vivere, questo primo Roma Fringe Festival, a partire dal 23 giugno, ogni giorno, fino al 15 luglio. Il tutto sarà seguito in diretta da We Want Radio.

Per info e programma: www.fringeitalia.it Dir. Artistico: Davide Ambrogi Organizzazione a cura di: Nero Artifex, Fringe Italia, La Cattiva Strada, Maia

articolo pubblicato il: 22/06/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it