torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Il Cantico dei Cantici, poema d'amore in 8 capitoli"

Alla SalaUno Teatro di Roma


Il cantico dei Cantici, poema d’amore in 8 capitoli

Il 19 e 20 giugno ore 21.30 nel giardino della SalaUno Teatro
Traduzione G. Rossino
Regia Roberto Della Casa
con Virginia Bonacini, Irma Ciaramella, Matteo Febo, Olek Mincer, Valentina Morini, Igor Petrotto
musiche di Marco Valebraga
scene di Francesco Ghisu
luci di Davood Kheradmand
aiuto regia Giorgia Filanti

Il suggestivo giardino della SalaUno Teatro sarà il palcoscenico naturale de Il cantico dei cantici, ovvero il più sublime dei cantici, un testo scritto in ebraico e contenuto sia nella bibbia ebraica che in quella cristiana. Lo spettacolo diretto da Roberto Della Casa sarà in scena il 19 e il 20 giugno alle ore 21.30. Secondo l’ipotesi maggiormente condivisa dagli studiosi il testo è stato scritto in Giudea nel IV sec. a.C. da autore ignoto sulla base di testi più antichi. È composto da 8 capitoli contenenti poemi d’amore in forma dialogica tra un uomo e una donna. Un amore pieno di tenerezza ma ricco di sfumature sessuali e immagini erotiche che non pregiudicano il carattere sacro del cantico. Tra le interpretazioni allegoriche più diffuse abbiamo quella dell’amore del creatore per il suo popolo, nel caso dell’ebraismo, e dell’amore tra cristo e la chiesa nel caso del cristianesimo.

IL CANTICO DEI CANTICI, POEMA D’AMORE IN 8 CAPITOLI Nel giardino della SalaUno Teatro - P. zza di Porta San Giovanni, 10 Per info 06 98182993, info@saluno.it Il 19 e 20 giugno alle ore 21.30 Ingresso gratuito con Invito

articolo pubblicato il: 18/06/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it