torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"La lirica non mente"

al Teatro Spontini di Maiolati


Giunge alla fase finale il progetto di promozione al melodramma “La lirica non mente” dedicato agli utenti dei servizi psichiatrici. Venerdì 25 maggio alle ore 21.15 al Teatro G. Spontini di Maiolati Spontini, va in scena lo spettacolo “La lirica non mente. Il Rigoletto … a modo nostro”.

I 15 attori, tra cui utenti dei servizi psichiatrici, i loro genitori ed operatori sanitari, proporranno una loro personale rivisitazione del Rigoletto di Giuseppe Verdi, su musiche dell’opera. Gli interpreti nei mesi scorsi hanno partecipato al laboratorio di Teatreducazione “La lirica non mente” curato da Silvano Sbarbati e dal Teatro Pirata, finalizzato appunto alla creazione di una vera perfomance teatrale ispirata ad una delle più note ed amate opere liriche. L’iniziativa si inquadra nelle attività della Fondazione Pergolesi Spontini per la promozione del melodramma nella società civile e nelle scuole di ogni ordine e grado.

In tale direzione, convinti che anche il mondo del disagio e della sofferenza mentale debba essere messo in condizione di incontrare i valori musicali ed emozionali dell’opera lirica, la Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con il Teatro Pirata, la Direzione del Dipartimento di Salute mentale Asur – zona territoriale 5 di Jesi e il Responsabile U.O. Promozione Salute Mentale dell’Ospedale “Murri”, ha sperimentato con grande soddisfazione il progetto “La lirica non mente”, con un duplice obiettivo: da un lato promuovere la salute mentale e favorire l’inclusione sociale attraverso la riscoperta di quella parte creativa patrimonio indiscusso di ogni essere umano, dall’altro attivare l’interesse per la musica e l’opera lirica tra nuove fasce di pubblico. Il progetto ha rappresentato un veicolo efficace nella direzione della riabilitazione e del recupero socializzato dei pazienti, come attestano i positivi risultati fin qui raggiunti ed i riscontri messi in evidenza negli incontri di verifica tra gli operatori teatrali e gli operatori sanitari coinvolti.

L’ingresso allo spettacolo “Il Rigoletto a modo nostro” al Teatro di Maiolati Spontini è gratuito.
Info: Fondazione Pergolesi Spontini, tel. 0731.202944 - www.fondazionepergolesispontini.com

articolo pubblicato il: 24/05/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it