torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
Xsianixbambini"

a Recanati


Domenica 13 maggio circa 100 bambini delle scuole elementari di Recanati animeranno alle ore 18 Piazza Leopardi con la dimostrazione finale del Laboratorio interculturale condotto da Tony Santos da marzo scorso nell’ambito di Xsianixbambini, progetto del Comune di Recanati e dell’AMAT realizzato accanto alla stagione del Teatro Persiani e dedicato ai spettatori, o futuri tali, più piccini. Una festa di e per i bambini che invaderanno la piazza mostrando a genitori e curiosi il risultato di viaggio tra musiche danze e culture diverse.

Xsianixbambini è parte di un progetto più ampio, articolato e ricco che va sotto il nome di Xsianixnoi. Unico nel suo genere a livello nazionale è sintetizzabile nel sottotitolo che lo accompagna La cultura? Una festa per tutti! Da Leopardi alla capoeira. I progetti – Xsianixinfanzia, Xsianixbambini, Xsianixragazzi, Xsianixgiovani, Xsianinternational, Xsiani x mamma, papà e maestre - sono dedicati a tutti i curiosi, coloro che non si accontentano solo di vedere gli spettacoli e vogliono saperne di più, a chi vuole scoprire o riscoprire il teatro, a tutti gli spett-attori o futuri tali.

In quest’ottica va collocato il laboratorio di Tony Santos – artista poliedrico di origine brasiliana – che dopo la positiva esperienza dell’anno scorso, è tornato nelle scuole elementari di Recanati per accompagnare i bambini in un percorso più approfondito verso una piccola grande performance che renderà la primavera recanatese ancora più colorata.

“La danza, la musica, il teatro – scrive Tony Santos - sono strumenti che favoriscono in un bambino la consapevolezza di se stesso, partendo dalle proprie emozioni e da come queste sono espresse nei gesti del corpo, aiutano a migliorare il suo autocontrollo, a rapportarsi con gli altri, ad acquisire maggiore fiducia in se stesso, ad esprimere i propri sentimenti positivi o negativi. Questo tipo di lavoro, con l'introduzione di sempre nuove metodologie, consente al bambino di utilizzare lo studio della danza, della musica, del teatro come contributo allo sviluppo biopsico-sociale; per questo si è attinto alle nuove tecniche di movimento, alla danza moderna, alla danza creativa, alle tecniche di improvvisazione, alla danza nelle varie etnie e ai recenti studi relativi all'insegnamento della musica con l'uso del movimento.”

Ingresso gratuito. Per informazioni Teatro Persiani 071 7579445.

articolo pubblicato il: 10/05/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it