torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Le relazioni pericolose"

al Teatro Sala Umberto di Roma


Dal 1 al 20 maggio 2012

The BigOne productions presenta

LE RELAZIONI PERICOLOSE

dall’omonimo romanzo di Choderlos de Laclos

Corrado Tedeschi nel ruolo di Visconte Sébastien di Valmont Lorenza Mario nel ruolo di Madame Marie de Tourvel Anna Vinci nel ruolo di Marchesa Isabelle de Merteuil Fanno parte dello spettacolo altri 4 attori/cantanti e 6 ballerini/cantanti di cui 2 acrobati

Musiche originali di Alessandro Mancuso Coreografie di Alessandro Foglietta Scene di Andrea Bianchi Costumi Sorelle Ferroni Maestro d’armi Virgilio Ponti

Adattamento e Regia Giovanni De Feudis

“L’opera che mi appresto a mettere in scena, curandone anche l’adattamento, è un testo poetico di pura evasione presentato per la prima volta nella versione musicale. Tratto dal romanzo di Choderlos de Laclos e dall’omonimo film di Stephen Frears (vincitore di tre premi Oscar), Le Relazioni Pericolose è la storia di un libertino a metà fra il collezionismo rude e senza scrupoli di Don Giovanni e la poesia erotica del sessismo di Casanova. Ambientato nella Francia pre-rivoluzionaria fra la miseria deprimente di un popolo esausto e l’indolenza dei vizi della nobiltà, il plot è un intreccio perfetto e a tratti morboso di tradimenti, passioni, sfide e memorabili notti d’amore dove ognuno ha un proprio ruolo ed una vita da giocarsi, a testa o croce, fra le luci e le ombre di una calda alcova. Sbaglierebbe dunque chi andasse a cercare in quest’opera particolari significati reconditi, messaggi sociali o non ben definiti moniti morali: Le Relazioni Pericolose altro non è che un grande spettacolo di musica e parole, danza e duelli, sotto l’egida erotica della bellezza che commuove”.
Giovanni de Feudis

SALA UMBERTO di Roma Via della Mercede, 50 06.69925819/ 06.6794753 Prezzi: da € 32 a € 23 Orari: dal martedì al sabato ore 21, 2° mercoledì ore 17, sabato ore 17 e 21, domenica ore 17,30

articolo pubblicato il: 24/04/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it