torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"L'innocente"

al Teatro Annibal Caro di Civitanova Alta


Sabato 21 aprile si chiude il sipario sulla stagione dei Teatri di Civitanova promossa dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova e dall’AMAT e realizzata con il contributo di Regione Marche e Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il Teatro Annibal Caro nella città alta ospita lo spettacolo L’innocente di Giancarlo Marinelli liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Gabriele D’Annunzio ed interpretato – tra gli altri - da Ivana Monti, Debora Caprioglio e Rosario Coppolino diretti dalla regia di Giancarlo Marinelli.

L’innocente è la storia di un infanticidio, di una malattia psichica, di un amore nevrotico, ma, innanzitutto, la storia di una confessione. Il protagonista, Tullio Hermil, è il tipico antieroe dannunziano, giovane esteta vittima di una sensualità disperata che lo porta a tradire ripetutamente la moglie Giuliana. Proprio a causa di questi continui tradimenti Giuliana si spingerà tra le braccia di uno dei più letti scrittori dell’epoca. Una grave malattia, contratta dalla stessa Giuliana, porterà Tullio a riavvicinarsi a lei nonostante la scoperta del tradimento. Sarà però la scoperta che la moglie aspetta un bambino, frutto della relazione extraconiugale, che getterà Tullio in una profonda crisi. Conscio che la propria totale mancanza di attenzioni ha spinto Giuliana tra le braccia dell’amante, il nostro protagonista deciderà di perdonare la moglie dirigendo il suo odio verso il bambino. Mascherando il suo tormento durante la gravidanza prenderà forma l’idea di uccidere il nascituro, con il tacito consenso di Giuliana.

Lo spettacolo è prodotto da La Piccionaia-I Carrara, Regione Veneto, Molise Spettacoli. Completano il cast Ruben Rigillo ed Elenora Tiberia. Le scene sono di Fernando Garbellotto, i costumi di Romilda Zaccaria e Caterina Pavan, le luci di Yurji Pevere.

Per informazioni e biglietti: Teatro Rossini 0733 812936, Teatro Annibal Caro 0733 892101, AMAT 071 2072439, www.amat.marche.it. Inizio spettacolo ore 21.15.

articolo pubblicato il: 20/04/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it