torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Pic e Nic a Trevi"

rassegna dedicata alla natura e all'arte


Il 28 e 29 aprile Trevi sarà ancora una volta protagonista del “picnic più famoso d’Italia” con una rassegna dedicata all’olio, alla natura, al buon cibo, all’arte, alla musica e allo spettacolare territorio umbro.

Novità dell’edizione 2012 di “Pic e Nic a Trevi” sarà la location dell’evento: la collina di ulivi di fronte a Trevi attraversata dal sentiero dell’acquedotto romano e disseminata di piccole ed antiche case di campagna. Uno spettacolo per la vista, per lo spirito e per il palato che quest’anno sarà allietato da “alta cucina pret à manger tra due fette di pane” da gustare durante l’intero orario del pic nic ossia dalle 13.00 alle 17.30 del 28 e del 29 aprile. Lo sportino per il pic-nic, è una borsa contenitore che all’occorrenza si trasforma in tovaglia, che porterete con voi nelle tre aree ristoro disseminate lungo la collina olivata. Nell’uliveto saranno infatti distribuiti “panini d’autore” grazie allo chef Stefano Marconi, che unirà ingredienti semplici del territorio ma eccellenti per panini a cui si abbineranno come di consueto assaggi di pane e olio. E proprio sul percorso del pic nic tra le 13.30 e le 17.30 ci saranno degustazioni Guidate di Olio Extra Vergine di Oliva Dop Umbria a cura della Strada dell’Olio Dop Umbria in collaborazione con Consorzio di Tutela Dop Umbria.

La manifestazione prenderà il via sabato mattina con l’ormai consueto appuntamento in piazza Garibaldi dedicato al “Farmer‘s Market”: esposizione e vendita dei prodotti orticoli, di prodotti Biologici e di Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria, cui si affiancherà il consueto Mercato dell’antiquariato e del riciclo. Sempre sabato mattina sarà possibile partecipare a trekking naturalistici e a lezioni di semina e zappatura (a cura dell’ Ass. Produttori di Sedano nero di Trevi), partecipare a Fattorie didattiche per bambini per imparare a costruire gli spaventapasseri. Non mancheranno visite guidate alla città, concerti; passeggiate alla scoperta delle erbe della collina e verso luoghi del silenzio (verso la Chiesa di Santa Caterina con Frate Nicola). Sabato sera, invece un trekking sotto alle stelle con merenda al sacco fino al pozzo di mezzanotte.

Anche domenica 29 aprile il programma prevede le medesime attività con l’aggiunta di uno spettacolo per bambini “Volevo vivere in un mondo di plastica” e sulla collina olivata di un mini corso dimostrativo di nordic walking.

Organizzata dal Comune di Trevi, “Pic e Nic a Trevi”, è un’iniziativa a dimensione d’uomo che punta a valorizzare e a testimoniare anno dopo anno un vero e proprio stile di vita. Quello del vivere “slow”, che porta ad apprezzare e a conoscere meglio ogni minimo particolare delle eccellenze che caratterizzano il territorio trevano, questo suggestivo borgo umbro che domina le verdi-argentee colline olivate da cui è circondato.

Anche quest’anno dunque il picnic diffuso in una collina olivata sarà il protagonista di un weekend da vivere in compagnia e all'aria aperta, passeggiando in mezzo agli ulivi, ammirando paesaggi, gustando prodotti tipici, tra cui il pregiato olio extravergine di oliva Dop Umbria dei produttori di Trevi.

Tra i luoghi protagonisti di questa edizione anche la Chiusa degli Ulivi, splendido uliveto della seicentesca Villa Fabri o dei Boemi con un giardino che si affaccia sulla vallata sotto a Trevi. E la città stessa in questi due giorni sarà animata dalla musica, con concerti dal vivo nel “Ninfeo” di Villa Fabri - per allietare i picnic e celebrare il tramonto di fronte al suggestivo scenario dei Monti Martani.

Per i due giorni dell’evento i ristoranti di Trevi aderenti all’iniziativa proporranno “Menu a km 0” realizzati con i soli prodotti del territorio.

Per maggiori informazioni: www.picnicatrevi.it Tel: 0742 332269

articolo pubblicato il: 17/04/2012 ultima modifica: 26/04/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it