torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Lucelandia"

idea visionaria ad Andria


In otto sei per tre, sulla tangenziale di Andria, nei pressi del casello autostradale, viaggia la Luce dell'Arte.

Oltre la banalità della comunicazione a scopo commerciale, oltre l'uso abusato delle idee affidate alle immagini per unificare il pensiero, oltre... viaggia l'idea di una singolare quanto unica installazione artistica.

Un'idea visionaria dell'editore Peppino Piacente, già sensibile curatore della mostra Fratello Ambiente Sorella Arte, quella di soppiantare la pubblicità con l'arte.

I sei per tre, infatti, sono cartelloni pubblicitari, dislocati in fila nei pressi dell'Ipercoop, su cui normalmente troneggiano messaggi commerciali, ma che, con questa provocazione culturale, oggi, si prestano all'arte.

Stufi di comunicare a distratti passanti l'ultima offerta riproposta dal non-sense moderno, che si ripete all'infinito in tutte le declinazioni possibili della nudità “strizzata” in tecnicolor, i cartelloni diventano il manifesto “politico” di una rivoluzione del pensiero creativo: riprendersi gli spazi della Bellezza.

Un'inversione di marcia: spostare l'arte dagli spazi di fruizione d'élite a quelli di massa. Le otto opere in mostra sono il viaggio policromo dell'affermato artista pugliese Oronzo Liuzzi che, con i suoi pannelli di poesia e colore, si lascia attraversare dalla Luce con la Luce. Segno e Senso di Rinascita. Una Resurrezione. Un nuovo viaggio d'amore tra arte poesia immagine.

Per visitarla basta seguire la strada che porta all'isola che non c'è, ma che potrebbe esserci. Dipende da noi. A volte accade che in primavera fioriscano le idee più dei fiori nei campi.

LUCELANDIA – fino al 11/04/12

info: peppinopiacente@secopedizioni.it

articolo pubblicato il: 30/03/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it