torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Sguardi s-velati"

selezione di compagnie teatrali per proposte al femminile


teatrodueroma t e a t r o s t a b i l e d ’ e s s a i sala Aldo Nicolaj

TEATRO DUE ROMA ASSOCIAZIONE CULTURALE VICOLO DEI DUE MACELLI, 37 – 00187 ROMA P.IVA 01596481000 C.F. 06690620585 TEL 06/6788.259 FAX 06/6793.349 teatrodueroma@virgilio.it

Sguardi S-velati

punti di vista al femminile a cura di Ambra Postiglione e Annalisa Siciliano

III EDIZIONE ottobre – novembre – dicembre 2012

COME PARTECIPARE:

Art. 1 – Premessa La rassegna teatrale Sguardi S-velati: punti di vista al femminile intende soffermarsi su un punto di vista speciale – lo sguardo femminile – che non sia veicolo di “una condizione” quanto piuttosto di una particolare lettura della realtà contemporanea. Chiave di volta del progetto è l’individuazione di proposte innovative ed inedite volte a svelare il mondo attraverso un’identità culturale “di genere”: un “punto di vista al femminile”, appunto, velato da un intreccio di influenze storiche, antropologiche, sociali e psicologiche.

Art. 2 – La III EDIZIONE Per la III EDIZIONE, il Teatro Due Roma intende farsi esso stesso promotore del dialogo e dell’incontro, non solo con il pubblico, ma anche e soprattutto con gli operatori culturali, al fine di favorire il fisiologico passaggio delle migliori compagnie ospitate ad un “livello successivo”. Nasce quindi l’idea di proporre ad una rete di teatri ‘affini’ – come il Teatro Vascello (stabile d’innovazione), il Teatro Eliseo (stabile privato) e il Teatro Palladium (universitario) – il coinvolgimento in un osservatorio permanente che faciliti l’incontro tra i progetti ed i luoghi della cultura. Lo stesso Teatro Due Roma, inoltre, selezionerà alcune tra le migliori proposte della rassegna alle quali offrire la possibilità di portare in scena lo spettacolo per 6 repliche (in un periodo da concordare con la direzione) nel corso della stagione 2013/2014 con un rapporto a percentuale sugli incassi che prevederà l’80% (al netto delle spese di borderò) a favore della compagnia. Molte le novità previste per questo terzo capitolo: permanenze più lunghe, apertura a progetti internazionali e l’affiancamento di importanti progetti speciali. Tra di essi citiamo, in primo luogo, l’invito rivolto alla prestigiosa vetrina internazionale Le vie dei Festival – che da oltre 18 anni porta sulla scena romana il meglio dei festival estivi di tutto il mondo – a far confluire alcuni dei suoi appuntamenti nella rassegna. Sguardi S‐velati: punti di vista al femminile ospiterà, inoltre, la seconda edizione di Shades of Women: “variazione sul tema” in chiave fotografica di quell’idea di “prospettiva femminile” che presenterà, con cadenza settimanale, le ricerche di alcune donne, tra le migliori fotografe emergenti italiane ed internazionali. Per il secondo ciclo di appuntamenti, oltre alla partecipazione di 20 eccellenti ed affermate fotografe, si prevede il coinvolgimento delle principali scuole romane di fotografia ed un concorso internazionale pensato appositamente per le nuove proposte.

Art. 3 – Luogo e data di svolgimento La III EDIZIONE di Sguardi S-velati: punti di vista al femminile si svolgerà presso la sala del Teatro Due Roma (sita in Vicolo dei Due Macelli, 37 – 00187 Roma) dal 2 ottobre al 23 dicembre 2012. Gli spettacoli avranno luogo dal martedì al sabato alle ore 21.00 e la domenica alle ore 18.00. Il calendario sarà concordato con le compagnie selezionate secondo l’assegnazione di una tenitura breve (3 repliche, dal martedì al giovedì o dal venerdì alla domenica) o di una tenitura lunga (6 repliche, dal martedì alla domenica). L’ordine degli spettacoli cercherà di tener conto, nei limiti del possibile, delle esigenze delle compagnie selezionate. Il numero di spettacoli ammessi varierà in base alle valutazioni effettuate in sede di selezione. Le proposte dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 aprile 2012.

Art. 4 – Allestimento e logistica Le compagnie dovranno essere autosufficienti per quanto riguarda le fasi di allestimento scenico e di smontaggio delle scene. Il Teatro Due Roma metterà a disposizione un tecnico di supporto per quanto riguarda il services audio‐luci ma non il tecnico luci/fonico per le repliche dello spettacolo. Non sono previsti rimborsi di alcun tipo per le compagnie. La dotazione tecnica messa a disposizione delle compagnie è composta da: dimmer 12 canali 24 riflettori di cui: ‐ 12 PC da 1000 ‐ 6 PC da 500 ‐ 6 sagomatori Lettore audio CD + impianto di amplificazione Il palcoscenico è inoltre dotato di uno schermo fisso per proiezioni motorizzato a discesa, del formato di 4m x 3m. L’eventuale utilizzo del video proiettore è a carico della compagnia. Qualunque altro materiale non compreso nell’elenco è a carico della compagnia.

Art. 5 – Requisiti di ammissione La selezione è rivolta a compagnie e gruppi teatrali residenti sul territorio nazionale e internazionale che propongano spettacoli in grado di esprimere un chiaro punto di vista femminile sulle più diverse tematiche. Ogni Compagnia potrà presentare uno o più spettacoli (tra i quali ne saranno selezionati al massimo due) da inserire nella programmazione della rassegna “Sguardi S‐velati – III edizione”. La partecipazione è aperta a tutte le formazioni legalmente costituite in possesso di tutte le prescritte autorizzazioni ed in particolare: ‐ MATRICOLA ENPALS DI COMPAGNIA necessaria a produrre regolare certificazione di Agibilità ENPALS. Non saranno accettati documenti sostitutivi rilasciati da altri enti (FITA, UILT o altro) né certificati di agibilità intestati a compagnie diverse da quella con la quale il Teatro Due Roma sottoscriverà il contratto di ospitalità. L’agibilità dovrà coprire l’intero periodo di permanenza presso il Teatro Due Roma e dovrà comprendere tutti gli attori ed i tecnici. Non saranno ammessi ai lavori eventuali addetti non iscritti nel certificato di agibilità ENPALS.
PARTITA IVA.
REGOLARE DOCUMENTAZIONE SIAE relativa al testo (Permesso Generale di Rappresentazione rilasciato dalla DOR per gli autori tutelati o Dichiarazione Liberatoria per gli autori non tutelati) ed alle musiche utilizzate (dati necessari alla compilazione del Foglio Musicale SIAE). Sarà riservata maggiore attenzione a spettacoli che:
nella rassegna debutterebbero in prima assoluta senza tuttavia escludere produzioni già rappresentate;
coinvolgano artisti di età inferiore ai 35 anni;
siano tecnicamente agili e non richiedano tempi di montaggio troppo lunghi. Il referente di ogni progetto selezionato potrà essere contattato dalla direzione artistica per eventuali informazioni e chiarimenti sullo spettacolo proposto. La professionalità e la qualità del prodotto finale sono elementi imprescindibili ai fini della selezione.

Art. 6 – Condizioni di partecipazione Le compagnie selezionate parteciperanno marginalmente alle spese di gestione e di utilizzazione delle strutture tecniche versando al Teatro Due Roma una quota parte pari ad un importo di €100 + IVA per ciascuna serata. Gli incassi della serata saranno ripartiti al netto delle spese di borderò al 70% a favore della compagnia ed al 30% a favore del Teatro Due Roma. Eventuali spese SIAE derivanti da mancato incasso saranno suddivise nella stessa percentuale di contratto pari a 70% per la compagnia e 30% per il teatro. La biglietteria sarà gestita dal Teatro Due Roma e gli incassi dovuti saranno corrisposti tramite assegno o bonifico bancario previa ricevimento della relativa fattura da parte della compagnia. Qualora richiesto, la compagnia dovrà provvedere a fornire il certificato di conformità ignifuga (Classe di reazione A1) per i materiali di scena. L’ingresso in teatro ed il relativo scarico delle scene sarà consentito ad ogni compagnia la mattina stessa del debutto a partire dalle ore 9.00, salvo diverse disposizioni preventivamente concordate con il Teatro due Roma. Il Teatro Due Roma fornirà una serie di disposizione in materia di sicurezza che le compagnie si impegneranno ad accettare. Il Teatro Due Roma provvederà alla promozione della rassegna “Sguardi S‐velati: punti di vista al femminile” nel suo complesso, in sinergia con le attività promozionali delle singole compagnie partecipanti al fine di ottenere una vasta visibilità che vada a beneficio di tutti i partecipanti. Le formazioni non saranno quindi esonerate, ma anzi incoraggiate, ad attivare una propria strategia promozionale finalizzata al singolo spettacolo.

Art. 7 – Domanda di partecipazione Le compagnie dovranno far pervenire entro e non oltre il 30 aprile 2012 il progetto contenente: 1) presentazione dello spettacolo e/o breve sinossi (in cui sia evidenziata l’attinenza della proposta con il tema della rassegna); 2) testo completo 3) curriculum dell’artista/compagnia e dei singoli componenti; 4) scheda tecnica, con elenco dettagliato degli arredi di scena; 5) video (promo o integrale) in dvd o, preferibilmente, link del video caricato su youtube in cui le voci degli attori siano distintamente percettibili e non coperte integralmente da traccia audio/musicale; 6) eventuale rassegna stampa; 7) Scheda Anagrafica (allegato 1) compilata e sottoscritta;

NOTA BENE:
tutti i testi dovranno essere scritti al computer nei formati digitali più comuni (.doc .docx .pdf .jpg). Le domande accompagnate da testi scritti a mano non saranno prese in considerazione;
non saranno ammessi alla selezione progetti la cui documentazione risulti incompleta;
i materiali inviati non saranno restituiti;
la scheda anagrafica dovrà essere firmata, scannerizzata ed inviata via mail con il resto del materiale; Le domande dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 aprile 2012 all’indirizzo: sguardisvelati@gmail.com indicando nell’oggetto della mail la dicitura: “SELEZIONE RASSEGNA SGUARDI S‐VELATI III EDIZIONE” I video promo integrali ed i materiali cartacei (in aggiunta a quanto inviato via mail) potranno essere spediti a:
Ass. Cult. Teatro Due Roma Vicolo dei Due Macelli, 37 00187 Roma La direzione del Teatro Due Roma si solleva da ogni responsabilità in caso di problemi di spedizione. Contatti:
Teatro Due Roma sguardisvelati@gmail.com Tel. 06/6788.259
Ambra Postiglione ambra.ptg@libero.it ‐ tel. +39 347/333.2059
Annalisa Siciliano anniesiciliano@gmail.com ‐ tel. +39 327/784.9167

SCHEDA TECNICA (planimetrie scaricabili dal sito www.teatrodueroma.it) Sala: Ingresso teatro: Vicolo due macelli, 37 – 00187 Roma Totale posti platea: 99 Pavimentazione sala: marmo Poltrone: imbottite in velluto Servizi: accesso per disabili Dimensioni platea: 7m x 15m Palcoscenico: Pavimentazione palco: legno Dimensioni: - Larghezza: 7,20m ‐ 4,50m ‐ 7,20m - Profondità: 5,60m - Altezza graticcio/soffitto: 5,20m ‐ 3,50m ‐ 3,40m - Altezza dal piano di platea: 1,20m - Declivio: 3%
Accesso al palcoscenico: 1 scala di accesso, mobile Sipario: apertura elettrica e manuale Scarico materiali: livello terra. (zona ZTL) Servizi: 5 camerini con 2 bagni

articolo pubblicato il: 22/03/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it