torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cinema
l'epoca cinezoica sul web

video di Stefania Rota


L’epoca “cinezoica” non è codificata in nessun manuale. Non esiste, se non nella nostra testa di sognatori. L’udinese Stefania Rota ha pensato di darne forma con un video che si chiama “Cinezoïque”. Nato a dicembre come installazione site-specific per il Cinema Visionario di Udine e sbarcato dopo due mesi sul Web, http://vimeo.com/37106377, in meno di 24 ore il video ha raggiunto più di 10.000 visualizzazioni lanciando in rete il nome di Stefania Rota, che da giovane promessa della video arte è passata allo status star dell’arte 2.0. Di lei ne ha parlato anche il più noto sito francese di cinema, Allocine.fr, definendo la sua opera “une superbe installation”.

“Cinezoïque” (con pronuncia alla francese) è un video ricco di quella fascinazione che solo certi esperimenti dell’immagine possono generare. È un montaggio di tre minuti, magnetico, fatto di scene tratte da un imprecisato numero di film, in ognuna delle quali compare una figura umana che attraversa lo schermo da sinistra a destra e che rappresenta un’ipotetica linea del tempo su cui si sviluppa la storia del cinema. L’epoca “cinezoica”, quella delle immagini analogiche e digitali che accompagnano e attraversano la nostra vita, è per Stefania Rota una camminata di una manciata di minuti, un viaggio simbolico lungo il quale si condensa la storia del cinema che parte da Méliés, tocca Terry Gilliam, conquista le grandi tappe del bianco e nero, del colore, degli effetti speciali digitali. “Cinezoïque” è stato creato da Stefania Rota insieme a Diego Lorenzo Zanitti per un’installazione site-specific che è stata prodotta dal Centro per le Arti Visive di Udine con il Centro Espressioni Cinematografiche ed esposta nel suo quartier generale, il Visionario di Udine, multisala e centro nevralgico per la produzione culturale e artistica della città. Ora, nella seconda vita che lo ha visto uscire dalla parete di 21 metri in cui è rimasto “intrappolato” per due mesi, il video “Cinezoïque” corre veloce sul Web, infettando siti e social media di ogni latitudine. Punto di partenza Vimeo, punto d’arrivo Stati Uniti, Iran, Lussemburgo, Svezia, Norvegia, Spagna, Argentina, Brasile, Messico, Corea, Israele, Turchia, Austria, Bolivia, Irlanda, Canada, Giappone, Russia, Uzbekistan, Brasile, Olanda, Germania, Inghilterra e Francia dove Allocine.fr, sito di cinema francese paragonabile al nostro Mymovies.it, come già detto, ha definito sbalorditivo questo piccolo grande capolavoro della video arte.

Stefania Rota, www.minimalbaroque.com, nasce a Udine nel 1984 e si forma in teatro, fotografia e cinema. Vince una borsa di studio e si laurea a Torino in Digital e Virtual design. È vincitrice del premio della critica di Adobe con Adobe Photoshop Cook, video da 975.000 visualizzazioni su Vimeo, riconosciuta tra i nuovi talenti della video arte nazionale da Flash Art, vincitrice del premio della critica Grinzane Cavour sul tema delle nuove tecnologie. Ha lavorato tra l’Italia, Spagna e Norvegia.

Contatti: Centro Espressioni Cinematografiche, t. 0432299545 C.E.C. - Centro Espressioni Cinematografiche / Comunicazione / Manuela Morana / Via Villalta 24 – 33100 Udine tel. 0432/299545 fax 0432/229815 - ufficiostampa@cecudine.org - www.visionario.info - http://blog.visionario.info/

articolo pubblicato il: 13/03/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it