torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
ritratto di donna illustre

8 marzo ad Urbino


È un Ritratto di donna illustre sull’incredibile figura di Cristina di Belgioioso quello che Anna Bonaiuto, attrice tra le più amate del teatro italiano, e Anna Tonelli, docente di Storia presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, raccontano a due voci al Teatro Sanzio di Urbino giovedì 8 marzo su iniziativa dell'Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Urbino, l'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e l'AMAT.

“Sanguinaria assassina” per il governo austriaco, “sfacciata meretrice” per papa Pio IX, “bellezza affamata di verità” per Heine, “prima donna d’Italia” per Cattaneo. La figura di Cristina Trivulzio principessa di Belgioioso suscitava tra i suoi contemporanei giudizi estremi, definitivi e inconciliabili. Figlia del Rinascimento e dell’Illuminismo, Musa del Romanticismo, cultrice delle storie passate e febbrile anticipatrice del nostro presente, intellettuale, brillante, orgogliosa, stravagante, autoritaria, trovò principalmente nell’arte della seduzione la forza di attraversare da grande protagonista l’epopea del Risorgimento italiano.

La serata vuole essere anche un invito al bellissimo spettacolo La belle joyeuse di Gianfranco Fiore, protagonista Anna Bonaiuto proprio nei panni di Cristina di Belgioioso, in programma nella stagione 2012-13 al Teatro Sanzio di Urbino.

L’ingresso è gratuito. Inizio ore 21. Per informazioni: Comune di Urbino 0722 309222 – 309602, Teatro Sanzio 0722 2281, AMAT 071 2072439.

articolo pubblicato il: 05/03/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it