torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cinema
"Andante ma non troppo"

a Roma


Lunedi 27 e Martedi 28 Febbraio sullo schermo della sala 3 del Nuovo Cinema Aquila, sarà la volta di ANDANTE MA NON TROPPO - 150 anni di storia italiana, ultimo lavoro di Enrico Cerasuolo prodotto da ARTE France, Les films d'ici e Zenit Arti Audiovisive. Un documentario storico atipico e personale che unisce una lettura storiografica originale a un utilizzo libero di materiali d’archivio molto diversi fra loro, dai film di finzione agli archivi di famiglia, dai cinegiornali ai repertori televisivi, dai filmati di propaganda a rari cortometraggi di cineamatori. La ricchezza visiva è armonizzata da un ritmo musicale, da un luogo ricorrente, la mostra Fare gli italiani, organizzata a Torino in occasione dei 150 anni e dalla continuità tematica. La scelta è di seguire l’evoluzione nel lungo periodo i grandi temi che sono alla base dei problemi dell’Italia di oggi: la questione territoriale, la questione cattolica e la questione femminile.

Sinossi.
Fare gli italiani o fare l’Italia? Noi italiani non siamo mai riusciti a superare questo dilemma. Anche oggi che celebriamo i 150 anni dell’Italia unita continuiamo a chiederci chi siamo e perché dobbiamo stare insieme. Dire noi - per noi - è la cosa più difficile, ma quello che ci ha sempre unito è la cultura. Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta. Il lamento di Dante è antico ma parla ancora di noi. Da Garibaldi a Berlusconi, un viaggio di due ore in un secolo e mezzo di storia politica e culturale italiana, alla scoperta di quello che ci ha unito e quello che ci ha diviso, ieri e oggi.

Nota del regista
Questo progetto mi spaventava: raccontare un secolo e mezzo di storia per capire l’Italia di oggi. Ho passato due anni studiando e ascoltando gli storici che mi hanno aiutato e il timore si è trasformato in consapevolezza: per capire l’Italia di oggi è necessario raccontare tutta la sua storia, mettere il presente in prospettiva è l’unico modo per uscire dalle distorsioni della faziosità che ci tiene legati. Questione femminile, questione cattolica, questione territoriale, emigrazione, mafia sono i temi che ho seguito nella loro evoluzione in 150 anni. Poi è arrivato l’anniversario dell’unificazione e mi ha stupito: ho visto i balconi pieni di bandiere tricolori, per la prima volta senza alcuna vittoria calcistica. C’è stato un entusiasmo autentico, difficilmente prevedibile e catalogabile, se non come popolare. Per questo ho scelto un punto di vista collettivo che cambia nel corso del tempo, noi italiani. Spero che questo racconto vi sia utile e lieve, che vi faccia riflettere e vi diverta.

Programma Da I diari del Novecento

ore 20.30 clip Giuseppe Battiston/ Carlo Emilio Gadda Quaderno di guerra e di prigionia clip Oreste Baldini / Zino Zini Diario 1914-1926

ore 21.00 ANDANTE MA NON TROPPO - 150 anni di Storia d'Italia di Enrico Cerasuolo Italia, 2011,104' Il regista sarà in sala ad introdurre il film

Contest 2012 è prodotto da: Lab Novecento e Nuovo Cinema Aquila Con il sostegno di: Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma Con il patrocinio di: DOC.IT e AAMOD Con la collaborazione di: Vostok Film, Filmoteca Regionale Siciliana, Minerva Pictures, Raorovideo, Felix Film, Rai Trade

Foto: “Leaf” di Sara Pettinella Design: Valerio Bindi SCIATTOproduzie Direzione artistica: Massimo Vattani

articolo pubblicato il: 23/02/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it