torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Pasticcieri"

al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma


TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA
Piazza Giovanni da Triora 15, Garbatella, Roma 06 81173854

dal 21 febbraio al 4 marzo 2012
ore 21 domenica ore 17,00

Benvenuti srl e Armunia Festival Costa degli Etruschi
presentano
Compagnia Abbiati Capuano

PASTICCERI

Io e mio fratello Roberto
di e con Roberto Abbiati e Leonardo Capuano
tecnica Matteo Rubagotti
assistente alla regia Elena Tedde

Due fratelli gemelli. Uno ha i baffi l’altro no, uno balbetta l’altro no, parla bello sciolto. Uno crede che la crema pasticcera sia delicata, meravigliosa e bionda come una donna, l’altro conosce la poesia, i poeti, i loro versi e li dice come chi non ha altro modo per parlare. Uno è convinto che le bignoline siano esseri viventi fragili e indifesi, l’altro crede che le bignoline vadano vendute, sennò non si può tirare avanti. Il laboratorio di pasticceria è la loro casa. Un mondo che si è fermato alle quattro di mattina, il loro mondo: cioccolata fusa, pasta sfoglia leggera come piuma, pan di Spagna, meringhe come neve, frittura araba, torta russa, biscotto alle mandorle e bavarese: tutto si muove, vola, danza e la notte si infila dappertutto. Due fratelli gemelli che, come Cyrano e Cristiano, aspettano la loro Rossana, e dove la vuoi aspettare se non in pasticceria? Due fratelli pasticceri, se li vedi abbracciati, sembrano un albicocca. Profumano di dolci e ascoltano la radio: musica, molta musica.

La trama del Cyrano di Bergerac riscritta e raccontata all'interno di un laboratorio di pasticceria, tra fornelli, zucchero, cioccolato e panna montata. Mentre i due fratelli si raccontano, preparano torte al cioccolato, alla frutta, bavaresi e profiterole. Gli spettatori affrontano un viaggio tra odori, sapori, spunti poetici e ironici ed alla fine godono del risultato di una notte di lavoro in un laboratorio di dolci sogni: torte e dessert a fine spettacolo da assaporare in un momento di sana convivialità e di incontro.

La sera del 21 febbraio, in occasione dela prima, l’azienda agricola Casale del Giglio offre al pubblico una degustazione di vini da associare ai dolci preparati in scena

biglietti intero 15 euro ridotti 12 euro
BIGLIETTO 10 EURO prenotando attraverso
benedetta boggio benedetta.bo@gmail.com 3332062996
alessia esposito alessia369@gmail.com 3408303993
LINK PER ACQUISTO BIGLIETTI ON LINE
http://369gradi.it/newsletter/pasticceriroma.html

articolo pubblicato il: 16/02/2012 ultima modifica: 29/02/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it