torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Hermann Hesse - Omaggio per il cinquantenario"

a Sesto Fiorentino


La Soffitta, Spazio delle Arti
Piazza Rapisardi 6, Sesto Fiorentino, (Fi), 335-6136979 334-9226303 www.lassoffita.net

La Soffitta è lo spazio delle arti situato a Colonnata (Sesto Fiorentino, Firenze), dedicato ad attività espositive nel campo delle arti figurative e applicate.

Hermann Hesse
Omaggio per il Cinquantenario 1962-2012
La Soffitta Spazio delle Arti Piazza Rapisardi, 6 - Colonnata, Sesto Fiorentino in collaborazione con la Biblioteca Comunale Ernesto Ragionieri
29 gennaio - 26 febbraio 2012
catalogo e mostra a cura di Gregorio Rossi e Valentina Campatelli organizzazione generale Francesco Mariani Gruppo La Soffitta Spazio delle Arti

testi Giulia Ballerini Valentina Campatelli Gregorio Rossi
fotografie Marcello Pepe

Presentazione evento 28 gennaio ore 17.30 presso Biblioteca Comunale Ernesto Ragionieri Sala Meucci Piazza della Biblioteca 4, telefono 055.4496851 info@bibliotecasestofiorentino.it

Inaugurazione Mostra 29 gennaio 2012 ore 10.30 presso La Soffitta, Spazio delle Arti Piazza Rapisardi 6, Sesto Fiorentino, (Fi),
Sarà gradita ospite la nipote del Premio Nobel EVA HESSE

La mostra che lo spazio espositivo “La Soffitta” dedica agli acquarelli di Hermann Hesse è un’iniziativa che nasce da una fortunata coincidenza; la gentile disponibilità della Signora Eva Hesse, figlia di Heiner e nipote dello scrittore, a concedere 35 opere per questa esposizione nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario della morte dello scrittore. Sesto Fiorentino, grazie a questa bella iniziativa, cui volentieri abbiamo concesso il nostro patrocinio, è la sede in cui si tiene la prima manifestazione nell’ambito delle celebrazioni del Cinquantenario di Hermann Hesse, premio Nobel nel 1946 e scrittore di grande forza letteraria ed evocativa, la cui opera rappresenta un patrimonio fra i più luminosi lasciati in eredità dalla cultura occidentale del XX secolo al nostro tempo. Questo evento, oltre che un omaggio ad un testimone senza pari della coscienza tormentata e complessa del secolo scorso, è un’occasione per ribadire, ancora una volta, come i sentieri lungo cui corre la grande cultura non possano e non debbano arrestarsi tutti ai grandi centri metropolitani, ma, in una ottica di stretta collaborazione fra gli enti locali e mondo associativo, possano trovare percorsi autonomi e di alta qualità anche su diversa scala, nell’ambito di una offerta complessiva di natura almeno provinciale. Un sincero complimento agli organizzatori dunque, che ancora una volta, rinnovando la tradizione ed il radicamento della “Soffitta”, collocano Sesto Fiorentino lungo le direttrici della grande arte contemporanea.
Gianni Gianassi Sindaco di Sesto Fiorentino

articolo pubblicato il: 24/01/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it