torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
REFRESH!

Lo spettacolo delle Marche per le Nuove Generazioni


La conferenza stampa svoltasi nella sede della Regione Marche, alla presenza dell’Assessore alla Cultura regionale Pietro Marcolini, ha presentato una delle azioni più importanti sinora intraprese dal Consorzio Marche Spettacolo: l’avvio del progetto legato alle nuove generazioni REFRESH! Lo spettacolo delle Marche per le Nuove Generazioni. Come illustrato dal Presidente del Consorzio Carlo Pesaresi e dal Direttore Gilberto Santini, fedele ai suoi assunti - esplicitati sin dallo Statuto, cioè “favorire un più ampio coinvolgimento delle nuove generazioni nella fruizione e nella partecipazione alle arti performative” - tale attenzione alle nuove generazioni è più che mai urgente e necessaria oggi, un momento in cui il drammatico calo delle risorse investite in cultura a livello mondiale rischia di penalizzare proprio le nuove generazioni, artisti e fruitori.

“Questo progetto – dichiara l’assessore Marcolini – concretizza l’impegno della Regione a favorire la più ampia partecipazione dei giovani artisti nel percorso di crescita e sviluppo del nostro territorio nel settore dei beni e delle attività culturali ed è importante il fatto che questo contributo sia il frutto del lavoro del Consorzio, che agisce con un bando a garanzia della qualità e dell’efficienza del prodotto da parte di tutti i soggetti coinvolti. Un lavoro, quello del Consorzio, a testimonianza di come la collaborazione e il lavoro condiviso creino le premesse per nuove e significative esperienze”.

Anche l'assetto partecipato del progetto rispecchia la natura del Consorzio: è stato predisposto un bando, rivolto ai propri associati, per la concessione di contributi a sostegno di iniziative di carattere artistico-culturale rivolte ai giovani under 35. I progetti pervenuti sono stati 11, per un totale di 18 soggetti coinvolti, a testimonianza dell'alto interesse suscitato dall'iniziativa. Considerevole anche la qualità delle proposte, suddivise in tre macro aree di intervento: produzione, mobilità e formazione del pubblico. Nel suo complesso, il progetto “Refresh!” prevede la realizzazione di 3 nuove produzioni, la loro circuitazione per un totale di 36 repliche diffuse su tutto il territorio regionale, la realizzazione di 11 laboratori multidisciplinari, 2 residenze creative, 3 concorsi volti a far emergere e a valorizzare giovani artisti marchigiani e 30 conferenze-spettacolo, aperte al pubblico e rivolte in particolare a giovani e studenti.

L’azione rappresenta anche un forte incentivo alla collaborazione in rete tra i Consorziati, prevedendo il bando un partenariato minimo di tre soggetti. Inoltre, per la sua organicità, per le caratteristiche di forte innovatività e per l'ampia diffusione territoriale della sua azione, il progetto costituisce sicuramente una best practice nazionale avanzata, che si auspica possa essere da stimolo anche per altre regioni.

Musiche dal Mare - Concorso Internazionale
A cura di: Associazione Adriatico Mediterraneo In collaborazione con: Fondazione Teatro delle Muse, Fondazione Orchestra Regionale delle Marche – FORM Periodo svolgimento attività: gennaio – settembre 2012 Il progetto prevede la realizzazione di un concorso internazionale aperto a tutti i compositori under 35 provenienti dai paesi bagnati dal Mar Adriatico e Ionio. Ogni partecipante dovrà presentare una composizione per orchestra ispirata alle musiche tradizionali del proprio paese di origine, senza escludere influenze contemporanee. I compositori selezionati saranno invitati ad Ancona per avviare la produzione delle opere, in collaborazione con l'Orchestra Filarmonica Marchigiana, con la quale si realizzerà anche il concerto finale e che, per l'evento, formerà un organico di professori al di sotto dei 35 anni di età. Tutte le attività del progetto si svolgeranno ad Ancona, presso il Teatro delle Muse.

Noir Project
A cura di: Associazione Inteatro In collaborazione con: Fondazione Le Città del Teatro - Teatro Stabile delle Marche, Teatro del Canguro soc. coop. Periodo svolgimento attività: dicembre 2011 – ottobre 2012 Progetto di ricerca interdisciplinare finalizzato alla produzione di un nuovo allestimento, e alla sua diffusione in spazi non convenzionali di pregio storico-architettonico, affidato a due giovani compagnie marchigiane: Belteatro, diretta da Valentina Rosati, e Les Ninettes, diretta da Giulia Piermattei. L'iniziativa ruota attorno alle suggestioni del cinema e della letteratura noir degli anni 40/50 e mira a sperimentare forme di interazione con lo spettatore, al fine di renderlo protagonista attivo dello spettacolo stesso. Anche a tal proposito, nell'ambito del progetto saranno creati un sito internet ed un blog dedicati e privilegiate forme di comunicazione maggiormente interattive, quali i social network Myspace, Twitter e Facebook.

Voci d'Organo
A cura di: Associazione Marche Organi In collaborazione con: Associazione Arena Sferisterio, Coro Lirico Bellini Periodo svolgimento attività: giugno – settembre 2012 Il progetto si propone di valorizzare giovani talenti e di promuovere la fruizione del grande patrimonio organario delle Marche. Attraverso un'opportuna selezione saranno individuati organisti, strumenti solisti, giovani voci, che prenderanno parte al cartellone di eventi musicali previsti dal progetto, diffusi su tutto il territorio marchigiano. Tale cartellone comprenderà due diversi appuntamenti: eventi collaterali alle recite liriche proposte dallo Sferisterio (ed inseriti all'interno della stagione di Macerata Opera) e proposte musicali di grande impatto presso siti organistici di pregio.

Abbecedario. E' facile conoscere la bellezza (se sai come farlo)
A cura di: Associazione Marchigiana Attività Teatrali – AMAT In collaborazione con: Associazione Arena Sferisterio, Teatri di Civitanova, Rossini Opera Festival, Fondazione Orchestra Regionale delle Marche – FORM, Associazione Nuovo Cinema, Eventi scrl Periodo svolgimento attività: marzo – ottobre 2012 Il progetto mira a recuperare le esperienze fondamentali delle arti - l'abc, appunto - proponendole alle giovani generazioni quale antidoto ad una società dominata da confusione e fragilità e prevede la realizzazione di attività volte alla diffusione di quelle conoscenze fondamentali, individuate tra i vertici che il genio umano ha saputo creare nelle arti. Simbolicamente legate ad alcune lettere dell'alfabeto, esse vanno a comporre un vero e proprio manuale dedicato alla “bellezza”, dove ogni lettera corrisponde a una proposta formativa ideata e curata da professionisti di ogni settore. Il risultato è un curioso 'menù' composto da conferenze-spettacolo, incontri, visite e visioni guidate.

Sferisterio Live
A cura di: Associazione Musicultura In collaborazione con: Associazione Arena Sferisterio, Associazione Nuovo Cinema Periodo svolgimento attività: gennaio – novembre 2012 Il progetto mira ad affidare ad un team di giovani filmmakers marchigiani il compito di “raccontare” la sfaccettata fisiologia (artistica, tecnica, umana) delle attività che soggiacciono al funzionamento di un “luogo” deputato allo spettacolo dal vivo, che è anche simbolo delle Marche: l'Arena Sferisterio di Macerata. Nell’iniziativa saranno coinvolti gli studenti ed alcuni insegnanti delle Università di Macerata, di Camerino e dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata. La circuitazione del cortometraggio finale nelle scuole, nelle università e nei festival avrà tra i suoi obiettivi quello di sensibilizzare il pubblico giovanile sulle tematiche dello spettacolo dal vivo.

3 x 3 = 150 (tre per tre, centocinquanta)
A cura di: Associazione Nuovo Cinema In collaborazione con: Associazione Arena Sferisterio, Fondazione Orchestra Regionale delle Marche – FORM Periodo svolgimento attività: marzo – maggio 2012 “Tre per tre, centocinquanta” è un progetto di formazione sulla musica lirica dedicato alle scuole secondarie della provincia di Macerata, in favore delle quali si realizzeranno tre lezioni-spettacolo caratterizzate da un'unione multidisciplinare di letteratura, musica e cinema, e focalizzate sulle tre opere in cartellone nella stagione lirica 2012 dello Sferisterio. L'obiettivo degli incontri è quello di generare un processo di apprendimento, da parte dei giovani, noto ma contemporaneamente inusuale, rendendo una materia apparentemente lontana dalle loro esperienze come l'Opera lirica molto più vicina alle loro sensibilità.

Liberi di Suonare
A cura di: E Lucevan le Stelle soc. coop. In collaborazione con: Fondazione Orchestra Regionale delle Marche – FORM, Coro Lirico Bellini Periodo svolgimento attività: gennaio – giugno 2012 Il progetto ruota attorno alla realizzazione di cinque momenti di spettacolo intesi come laboratori creativi da realizzarsi presso università, conservatori, scuole primarie e secondarie della regione Marche. Durante i laboratori, tenuti dal M° Marco Mencoboni, i partecipanti verranno guidati in un percorso teso alla scoperta degli elementi fondanti del fare musica, con l'obiettivo di dimostrare quanto la musica sia elemento primario ed innato dell’espressione umana. Nell'ambito del progetto è previsto l’utilizzo del social network più diffuso per la promozione e diffusione dell’evento, e la realizzazione di un filmato da pubblicare su Youtube.

MarcheFuturoMusica – Nuovi talenti della scena musicale
A cura di: Fondazione Orchestra Regionale delle Marche – FORM In collaborazione con: Associazione Arena Sferisterio, Coro Lirico Bellini, Associazione Marchigiana Attività Teatrali – AMAT Periodo svolgimento attività: febbraio – giugno 2012 Il progetto è rivolto a strumentisti, cantanti lirici e gruppi vocali o strumentali, che verranno selezionati da un'apposita commissione a seguito dell'invio di un video, con programma libero, nel quale, oltre all'esecuzione musicale, si dovrà esporre, a parole o attraverso altre forme creative di comunicazione, il proprio punto di vista sulla musica e sulla sua funzione. “MarcheFuturoMusica” punta a far emergere artisti marchigiani under 35 che nell'ambito della cosiddetta musica d'arte o classica, esprimano un talento completo, ovvero formato da abilità tecniche ed espressive cui si affianchino consapevolezza, intesa come personale visione della musica e della sua funzione, nonché capacità comunicativa delle proprie idee. È prevista la realizzazione di una piattaforma web che, oltre ad ospitare i video inviati, documenterà on-line l'intera attività.

Byron's Ruins: formazione, produzione e distribuzione dello spettacolo teatrale
A cura di: Fondazione Pergolesi Spontini In collaborazione con: Fondazione Le Città del Teatro - Teatro Stabile delle Marche, Associazione Marchigiana Attività Teatrali – AMAT Periodo svolgimento attività: gennaio – giugno 2012 Il progetto mira a coinvolgere attivamente e in prima persona giovani tecnici e aspiranti attori marchigiani, opportunamente selezionati, in una nuova produzione teatrale dedicata alla figura e alla lezione del poeta romantico Lord Byron, ideata e diretta da un regista di fama internazionale come Marco Filiberti. L'idea è che una simile esperienza possa servire come momento formativo importante nella loro crescita professionale e occasione di visibilità.

Game – concorso vetrina con premio di produzione finale dedicato agli artisti regionali under 35
A cura di: Fondazione Teatro delle Muse In collaborazione con: Fondazione Le Città del Teatro - Teatro Stabile delle Marche, Associazione Inteatro Periodo svolgimento attività: febbraio – ottobre 2012 Il progetto si propone di dare a giovani artisti regionali un'importante occasione di visibilità e la possibilità di essere prodotti professionalmente. Attraverso un apposito bando, gli artisti saranno invitati a presentare per iscritto un progetto, che potrà attingere al repertorio sia classico che contemporaneo, per una nuova produzione artistica. Una commissione composta dai partner di progetto selezionerà le 8/10 migliori proposte che saranno presentate al pubblico e a una giuria di spettatori under 35, costituita a seguito di una campagna promozionale realizzata presso le varie sedi di Facoltà delle Università degli Studi (Ancona, Macerata, Urbino, Camerino), le Accademie di Belle Arti e le scuole superiori. Le tre proposte più votate saranno infine prodotte dal Teatro Stabile delle Marche e dall'Associazione Inteatro.

Ancona Teatro – A partire dai più piccoli
A cura di: Teatro del Canguro soc. coop. In collaborazione con: Fondazione Le Città del Teatro - Teatro Stabile delle Marche, Fondazione Teatro delle Muse, Compagnia Vicolo Corto Periodo svolgimento attività: gennaio – ottobre 2012 Il progetto intende mettere a disposizione di giovani artisti, provenienti da esperienze e settori teatrali diversi da quello specifico del teatro per ragazzi, una serie di opportunità strutturali e una serie di supporti tecnico-logistici ed artistici per “avventurarsi” in nuove produzioni per l'infanzia e i giovani. A questi giovani artisti si chiede di iniziare un processo di produzione, con la consulenza del Teatro del Canguro e con il supporto di altri enti di produzione e servizio, che hanno sul territorio l'opportunità di favorire in ogni modo l'iter complessivo dell’allestimento di una comunicazione teatrale per ragazzi e di inserire tali proposte in situazioni che consentano visibilità e promozione.

articolo pubblicato il: 23/01/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it