torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
eccellenze toscane

alla Chianti Classico Collection


Il Prosciutto Toscano DOP va alla conquista dei palati presenti alla Chianti Classico Collection, evento che vede protagonista il Gallo Nero insieme alle più prestigiose eccellenze dell'enogastronomia toscana: l'olio Chianti Classico DOP, il Pecorino Toscano DOP e, padrone di casa, il vino Chianti Classico DOCG.

Il 12 e il 13 febbraio, in occasione dell'appuntamento presso la Stazione Leopolda di Firenze, durante il quale il Chianti Classico presenta in anteprima le novità delle tipologie Annata, Riserva e Gran Selezione, il Prosciutto Toscano DOP contribuirà attivamente al diletto del pubblico con degustazioni accompagnate da momenti informativi.

Come si riconosce il prosciutto Toscano? Questa e molte altre curiosità verranno rivelate ai presenti, inclusa la pratica del taglio al coltello, di cui saranno illustrate caratteristiche e importanza. Dopo aver attivato i sensi con la teoria, si verrà accompagnati tra gli intensi sapori della degustazione.

Durante la due giorni dedicata al gusto, si potrà prendere parte ai tasting che si terranno dalle 10 elle 18 in entrambe le giornate, Il Prosciutto Toscano DOP verrà presentato a rotazione insieme alle degustazioni di Pecorino Toscano DOP, Olio Chianti Classico DOP e vino Chianti Classico DOCG.

"Siamo lieti di essere ospiti anche quest'anno alla Chianti Classico Collection - afferma Cristiano Ludovici presidente del Consorzio del Prosciutto Toscano - ma oggi lo facciamo in una veste nuova e insieme ad altre eccellenze della Regione: questa di Firenze, infatti, è la quarta tappa del progetto EAT (the European Art of Taste) con il quale abbiamo portato una fetta di Toscana anche a Dusseldorf, Colonia e Londra. Un incontro di eccellenze -continua il Presidente - che ha già raccolto grande successo in termini di pubblico e di critica e rappresenta un segnale positivo per fare un nuovo tour in futuro".

articolo pubblicato il: 10/02/2018

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it