torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

copertina
haute couture con la carta

per le manifestazioni del febbraio ternano

di Rosanna Dassisti

Il talento creativo dell'artista umbra Antonella Parlani ha trovato una nuova naturale espressione nella realizzazione di un abito di carta che ha riscosso unanime consenso e stupore, nell'ambito di un defilé di abiti, gioielli e creazioni floreali.

Maestro incisore, Antonella Parlani da decenni manifesta la sua passione per la carta, che trasforma con incredibile perizia in opere d'arte, come le creazioni esposte di recente nella Mostra personale alla Reggia di Caserta.

La nuova opera si inserisce nell'ambito dell'evento "I Fiori incontrano le Arti', promosso dal Garden Club di Terni e dalla SIAF (Scuola Italiana Arte Floreale), insieme a tre scuole della città di Terni. Il compito affidato all'artista umbra è stato quello di realizzare una parrucca settecentesca, prendendo spunto anche dalle parrucche della stilista russa Asya Kozina, reinterpretandone la decorazione floreale con la carta.

Antonella ha eseguito mirabilmente il compito, ma spinta dalla sua inesauribile creatività è andata ben oltre e ha liberato il suo estro realizzando anche il vestito di foggia settecentesca rivisitata. La crinolina, costruita interamente dall'artista, ha fatto da originalissima struttura portante alle tante creazioni di carta, alcune semplici 'paper flowers', ma altre ricavate da proprie opere calcografiche originali di pregevole valore, come le farfalle e gli usignoli o l'inserto del corpetto. Anche il ventaglio realizzato con una propria incisione ha impreziosito ulteriormente l'abito, indossato con eleganza da Eleonora....

articolo pubblicato il: 10/02/2018

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it