torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Tutti i miei cari"

al Teatro Argot Studio di Roma


Progetto Goldstein presenta Tutti i miei cari dal 23 al 28 gennaio al Teatro Argot Studio

di Francesca Zanni regia Francesco Zecca con Crescenza Guarnieri scene Francesco Zecca costumi Grazia E. Materia light designer Claudio Cianfoni

Una donna in scena, su un tappeto di rose. O forse è una tomba. Anne Sexton, con la sua vita e le sue poesie ci racconta il suo sentirsi inadeguata, ignorante, disadattata, non corrispondente al modello della società borghese, che la vuole madre e moglie esemplare. La sua anima inquieta, controcorrente, intelligente e contorta cerca di liberarsi attraverso le sue poesie. Che parlano di lei, ma in definitiva, parlano di noi. Quello che ci lascia è un'eredità dolorosa, quel senso di perdita che giace da qualche parte, dentro. Come ha potuto una casalinga folle diventare una celebrità e arrivare a vincere il Pulitzer?

Tutti i miei cari è un testo di incredibile attualità, che attraverso la vita e le poesie della Sexton, racconta il nostro mondo liquido, dove si sono persi i punti di riferimento e dove tutti noi - come lei - siamo in attesa di qualcosa, anche se non sappiamo bene di cosa. Anne Sexton era bella e dannata, infantile e sexy, atea e religiosa; le sue contraddizioni sono le nostre; il suo bisogno di comunicare si estende nella nostra smania di rendere pubblico - in tempo reale - ogni nostro pensiero. Una donna in anticipo sui tempi che, da casalinga frustrata, arrivò a vincere il Pulitzer. Un'intensa interpretazione di Crescenza Guarnieri che con questo testo porta per mano gli spettatori dentro un mondo che sembra lontano, ma che invece è proprio dietro l'angolo, a un passo da noi. La regia di Francesco Zecca, come una partitura musicale, esalta i pieni e i vuoti dell'anima di questa donna, perennemente in bilico.

Francesca Zanni Autrice teatrale, regista, sceneggiatrice per il cinema e la tv. Autrice e conduttrice radiofonica. Per il teatro ha scritto e messo in scena: "Tango", dallo spettacolo è stato tratto un film televisivo prodotto da Rai 2 - Palcoscenico. "La carezza di Dio", rappresentato anche in lingua francese in Rwanda e in lingua spagnola a Valencia e Madrid. "L'ultima notte di pace", finalista al premio "Donne & Teatro" 2008. "Poetry/Poesia" un progetto di teatro.poesia.canzone.

Francesco Zecca Attore e regista. Si è diplomato presso il Centro Internazionale La Cometa nel 2001. Come attore interpreta numerosi ruoli al teatro, al cinema ("Un altro pianeta") e in televisione ("Ris 4"). Come regista teatrale lavora agli spettacoli "Come tu mi vuoi" e "Io sono Misia" entrambi con Lucrezia Lante della Rovere come protagonista.

Crescenza Guarnieri Attrice versatile, capace di spaziare liberamente dalla prosa al musical, dal cinema alla televisione, passando per la radio. Fra i suoi tanti ruoli, ha interpretato Madonna Capuleti nel "Romeo e Giulietta" di Gigi Proietti, la Signora Birling in "Un ispettore in casa Birling", regia di Giancarlo Sepe, Sara in "Processo a Gesù", regia di Maurizio Panici. Al cinema ha recitato, tra gli altri, in "Mine vaganti" di Ferzan Ozpetek e in "Io che amo solo te" e "La cena di Natale" di Marco Ponti. Protagonista di puntata in molte serie tv, tra cui "Don Matteo", "Il giudice Mastrangelo", "Carabinieri". In radio collabora con Simona Marchini e Lillo e Greg.

Teatro Argot Studio Via Natale Del Grande, 27 | 00153 Roma tel. 06/5898111

Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 20.30 domenica ore 17.30

Prezzo biglietti: intero 12 euro ridotto 10 euro studenti 8 euro tessera associativa 5 euro Info e prenotazioni: www.teatroargotstudio.com info@teatroargotstudio.com

articolo pubblicato il: 20/01/2018

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it