torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"La gallinella rossa"

al Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo


Andar per fiabe, la rassegna sostenuta da MIBACT, Regione Marche e dall'AMAT in collaborazione con i Comuni del territorio e Provincia di Pesaro e Urbino continua il suo viaggio nella provincia pesarese, registrando grandi consensi e partecipazione da parte del pubblico.

Domenica 19 novembre alle ore 17 presso il delizioso Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo, in scena una storia sul valore dell'amicizia: La gallinella rossa della compagnia Tanti Così Progetti/Accademia Perduta Teatri, testo di Danilo Conti e Antonella Piroli, con Danilo Conti.

Scrive la compagnia nella presentazione dello spettacolo: "un giorno una gallinella rossa, che viveva nel pollaio con i suoi pulcini, stava razzolando alla ricerca di cibo, quando trovò dei chicchi di grano. Così le venne in mente un'idea: capisce che può farne un uso diverso, un uso il cui risultato non è immediato ma che richiede lavoro, impegno, pazienza e che darà i suoi frutti. Accanto alla gallina, sempre laboriosa e tenace, ci sono il maiale, il topo, l'agnello, l'anatra, il gatto, o altri animali di fattoria, ma tutti hanno un denominatore comune: nessuno di questi animali aiuterà la gallinella a preparare la terra, a piantare e innaffiare il grano, a mieterlo e trebbiarlo, a portarlo al mulino e a fare il pane. Tutti troppo pigri o troppo impegnati a fare altro. Solo quando il pane viene sfornato, caldo e profumato, vorrebbero mangiarlo!"

La storia della gallinella rossa è molto popolare nei paesi di origine anglosassone, in Italia se ne trovano versioni differenti. Tra le prime trasposizioni maggiormente note della novella c'è quella della fine dell'Ottocento di Joseph Jacobs, critico letterario, storico, esperto di folclore inglese. Negli Stati Uniti La gallinella rossa divenne popolare soprattutto grazie alla serie The little golden books degli anni Quaranta, nella versione illustrata da John Parr Miller. Amata anche la allinella di Paul Galdone del 1973, alle prese con la preparazione di un dolce. In Italia nota per i più piccoli è la Gallinella giocosa di Byron Barton, Harper and Collins,1993, pubblicata da Babalibri nel 2003.

Andar per Fiabe non è solo spettacolo, ma una ricca offerta di eventi collaterali. Dalle 16 infatti al Teatro Tiberini ad attendere tutti i bambini ci saranno: Racconti animatti&Fantalaboratori con Di&Fa e Chi semina... raccoglie, laboratorio Green a cura dell'associazione Stramonio.

I biglietti (posto unico non numerato € 5, bambini 0-3 anni € 0,50) potranno essere acquistati in prevendita (con maggiorazione di € 1 a biglietto) presso: biglietteria Tipico.tips tel. 0721 3592501; biglietteria Teatro Rossini tel. 0721 387621; biglietteria Teatro della Fortuna di Fano tel. 0721 800750. Il giorno di spettacolo dalle ore 16 la vendita proseguirà presso biglietteria del del Teatro Tiberini 366 6305500. Informazioni: Amat, Uffici di Pesaro, tel. 0721 3592515 - 366 6305500, reteteatripu@amat.marche.it, www.amat.marche.it

articolo pubblicato il: 16/11/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it