torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Village Music Academy

a Caserta


Ospitati dal “Novotel” di Caserta nei giorni 27, 28 e 29 ottobre, il “Village Music Academy Srls” e "Stradafacendo” associazione addetta alla segreteria artistica del “Village”, diretta da Rino Cirillo che si pone tutto il giorno a disposizione dei ragazzi che vi partecipano, si uniranno per programmare un progetto televisivo importante che vedrà reti nazionali “in ballo”, un obiettivo rischioso e ambizioso ma che ora sembra materializzarsi e concretizzarsi grazie all’impegno di tutto lo staff che non ha mollato un attimo affinchè questo grande progetto televisivo potesse giungere alla realizzazione.

I fondatori dell’Academy, l’avv. Concetta Petti (pianista ed esperta in managment) e il maestro Vincenzo Capasso (noto autore discografico), hanno affermato: “E’ giunto il momento di dare una “svolta”, di proporre un progetto UNICO, tutto nostro e che potesse dare ancora più visibilità ai ragazzi dell’accademia” e un progetto, così ambizioso, aveva anche il bisogno di Stradafacendo che potesse coordinare e seguire i vari momenti di sviluppo.

Già precedentemente, il 28 e 29 settembre, presso lo stesso albergo, si era tenuto un primo incontro “autunnale” del Village Music Academy, con la presenza di un grande parterre composto da personaggi di fama nazionale a partire da Charlie Rapino (produttore di Emma, Noemi, Gary Go, docente di “Amici”), Fabrizio Berlincioni (autore Rai e Mediaset), Franco Cassano (presidente ente AICS Formazione Professione Italia), Claudio Guerrini (speaker di RDS), Fabio Lazzara (vocologo artistico internazionale), Luca Bechelli (compositore e arrangiatore di fama nazionale), Matteo Tateo (produttore discografico e responsabile regione Puglia per “Area Sanremo 2017”), Luigi Loper (conduttore Sky), Nicola Auletta (regista teatrale), Gilda De Rosa e Raffaele De Martino (coreografi e ballerini di successo). E a chiudere questo evento intervenne la star boschese Pio Luigi Piscicelli (protagonista della sere tv “Braccialetti rossi“ in onda su RaiUno), che incontrò i giovani artisti illustrando loro tutte le tappe per emergere e tutti i necessari tentativi per arrivare al “grande schermo”. In questo appuntamento vi fu un grande entusiasmo da parte dei 200 ragazzi che vi parteciparono avendo l’occasione d’oro di potersi interfacciare e ricevere lezioni da docenti BIG operanti nel panorama artistico nazionale. Un mix di paura e gioia era visibile nei loro volti, lacrime, sorrisi e stupore per tutto e per quanto accadeva…, tutti uniti verso uno stesso obiettivo: realizzare il proprio sogno. Il "Village" nasce dall'incontro tra Petti e Capasso, un incontro "fortuito", dal quale emerse subito una sola e grande passione in comune: la musica. L’intento che si sviluppò, fu quello di costruire qualcosa che potesse offrire agli artisti emergenti una chance, una meritata vetrina dove poter ricevere anche degli insegnamenti e delle linee guida per il loro futuro musicale. E da questo incontro, nel 2010, nacque il "Village Music Academy, con al timone anche l'avv. Pietro Petti: un’accademia che svolge un’attività di scouting, di formazione e promozione di artisti emergenti provenienti da tutt’Italia, nelle materie del canto, danza e recitazione. Un’accademia che spinge i giovani artisti a coltivare e inseguire il proprio talento artistico affidandolo nelle mani di illustri professionisti del settore. Tanti sono i successi che sino ad ora ha registrato il "Village", dai più piccoli lanciati in trasmissione come "ti lascio una canzone " a "Io Canto " è da ultimo a "The Little Big Show" (Canale 5), per passare poi ai più grandi lanciati in trasmissioni come “Amici”, “X Factor” e da ultimo “The Winner’ is” (Canale 5) e “Il Collegio” (RaiDue). Lodevoli sono anche le tante collaborazioni strette con i grandi marchi come "Area Sanremo". Insomma una vera speranza per la proiezione di nuove leve nel campo dello spettacolo, che sta dando già i suoi frutti e che mira a fine ottobre, con l’incontro casertano, di poter rafforzare il suo sviluppo per favorire coloro che vorranno credere in questa lodevole iniziativa.

articolo pubblicato il: 17/10/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it