torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Trevi in elenco

Wiki Loves Monuments


Trevi, con i suoi monumenti più belli, è stato inserito nel prestigioso elenco di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo giunto alla sesta edizione e promosso da Wikimedia Italia, Associazione di promozione sociale che dal 2005 favorisce il miglioramento e l’avanzamento del sapere e della cultura. Wikimedia Italia ha invitato tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano, e tutte le fotografie sono state pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimediale di Wikipedia, favorendo in questo modo la produzione, la raccolta e la diffusione di contenuti liberi (open content), ossia di opere contrassegnate dai loro autori con una licenza che ne permetta l’elaborazione e/o la diffusione gratuita per ogni scopo.

Esprime soddisfazione l'assessora al Turismo del comune di Trevi- Stefania Moccoli- per la presenza della città nel noto concorso fotografico mondiale. Lo skyline della capitale dell'olio con le antiche mura circondate da ulivi secolari formano un paesaggio ulivato candidato a patrimonio immateriale dell'umanità Unesco, uno scorcio molto suggestivo e fotografato; questo inserimento rappresenta un ulteriore e innovativo mezzo di promozione e valorizzazione turistica e culturale attraverso la vasta platea internazionale di Wikipedia.

Tra i monumenti inseriti nell'elenco, la seicentesca Villa Fabri, il complesso museale di San Francesco, Palazzo Lucarini sede del Centro d'arte contemporanea di Trevi, il Teatro Clitunno e la torre civica che ancora oggi con i suoi rintocchi scandisce i ritmi di vita nel borgo medievale.

Le immagini andranno ad arricchire le pagine dell’enciclopedia online più diffusa nel mondo e saranno riutilizzabili gratuitamente da parte delle istituzioni stesse per ogni scopo, anche commerciale. Il concorso si svolge ogni anno; possono partecipare gratuitamente persone di ogni età, con un numero illimitato di fotografie, l'invito è rivolto a tutti i cittadini e agli appassionati di foto.

articolo pubblicato il: 01/10/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it