torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Carmen"

a Città di Castello, Todi ed Orvieto


Poco più di due secoli fa, il 28 settembre 1803, nasceva a Parigi Prosper Mérimée, autore nel 1845 del celebre racconto Carmen, da cui nel 1875 Georges Bizet trasse l'opera omonima. Il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto è pronto a celebrarlo stasera (28 settembre) al Teatro degli Illuminati di Città di Castello, domani (29 settembre) al Teatro Comunale di Todi e sabato (30 settembre) al Teatro Mancinelli di Orvieto, dopo lo strepitoso successo ottenuto a Spoleto, Perugia ed Assisi.

Gli incontenibili applausi a scena aperta e i ripetuti minuti di battimani riconosciuti ai vari cast che si sono succeduti dimostrano quanto la qualità dei cantanti del Lirico Sperimentale sia consolidata. Diretti dalla bacchetta del raffinato direttore francese Laurent Campellone, questa sera i giovani interpreti sono pronti a stregare il pubblico, che si troverà faccia a faccia con la femme fatale Annapaola Pinna, nel ruolo di Carmen.

Non solo fatalità ma anche affermazione della libertà individuale, nonostante le catene del corpo e delle circostanze. Come afferma il regista Stefano Monti si tratta di una «libertà di spirito, poiché – come Sartre sosteneva – si può essere liberi anche in prigione». Ed in questa regia - che è tutto un simbolo - il pubblico vedrà materializzarsi sulla scena l’emblema di un’altalena rossa, di volta in volta elemento ludico o pendolo che scandisce il tempo dell’inesorabilità. Un’opera imperdibile per appassionati e neofiti, poiché – come sosteneva Nietzsche - «nell'udirla si diventa noi stessi un capolavoro».

Prossimi appuntamenti Città di Castello, Teatro degli Illuminati, giovedì 28 settembre ore 20.30 Todi, Teatro Comunale, venerdì 29 settembre ore 20.30 Orvieto, Teatro Mancinelli, sabato 30 settembre ore 20.30

articolo pubblicato il: 28/09/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it