torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Pasta Madre Day"

a Trevi


Un nuovo importante laboratorio si terrà lunedì 11 settembre alle ore 10.30 presso l’Accademia di Formazione “Il Fienile” del Molino sul Clitunno di Trevi (Umbria).

Un vero e proprio “Pasta Madre Day” tenuto dal giovane Bakery Chef Fabrizio Fiorentini, maestro panificatore, figlio d’arte e titolare del marchio “Acqua e Farina” (azienda di Rieti), nonché docente in diverse scuole di panificazione.

Il pane nella ristorazione sta acquisendo sempre più importanza al punto che alcune importanti guide, che recensiscono ristoranti, hanno istituito il premio per il miglior “Cestino del Pane”.

Cogliendo a pieno lo spirito di questa nuova tendenza, il Molino sul Clitunno ha già proposto in luglio un meeting sulle tecniche di lavorazione degli impasti, i lieviti e sulle diverse miscelazioni di farine da panificazione.

Quello dell’11 settembre vuole essere il proseguo dell’incontro estivo, un laboratorio in cui i partecipanti potranno “mettere le mani in pasta”.

In questo nuovo laboratorio Fiorentini guiderà infatti i partecipanti all’impasto del pane a lievitazione naturale, con lievito madre e farine integrali di tipo 1 macinate a pietra del Molino sul Clitunno.

Dalla farina di tipo 1, con un maggiore contenuto di fi¬bre rispetto alle farine più raffi¬nate, un apporto maggiore di vitamine (B1, B3 e B5) e più ricche di sali minerali, si ottengono pani, aromi e sapori di un tempo. Si utilizzerà poi il mix per panificazione Pandelclitunno, ricco di fibre, vitamine e proteine per un'alimentazione più sana ed equilibrata, senza rinunciare al sapore del pane tradizionale. Dalla farina Pandelclitunno si ottiene un prodotto prezioso per l'organismo, croccante fuori e morbido dentro, che mantiene inalterati gusto e fragranza per diversi giorni.

articolo pubblicato il: 01/09/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it