torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Classicamente"

al Teatro Romano di Spoleto


Dopo la serata dedicata allo storico Tito Livio, torna al Museo Archeologico Nazionale - Teatro romano di Spoleto "Classicamente", ciclo di incontri dedicati alla classicità latina. La rassegna intende proporre la lettura collettiva di opere di autori della classicità insieme a suggestioni sonore e canore.

Questa volta al centro dell'attenzione saranno “Le Metamorfosi" di Ovidio e alcune delle celebri trasformazioni narrate dal poeta di Sulmona di cui si celebra quest'anno il bimillenario dalla morte e lette da alcuni dei lettori volontari della Biblioteca.

Le letture saranno coordinate da Andrea Tomasini e accompagnate dalle musiche di Beatrice Cilento e Jessica Scalese al flauto.

Nel corso dell'evento "riflessioni archeologiche" a tema, a cura della direttrice del Museo Archeologico Maria Angela Turchetti. vL'iniziativa fa parte del programma delle manifestazioni estive del Comune di Spoleto “Le quattro stagioni. Spoleto Estate 2017” ed è realizzata dalle Biblioteche comunali Carducci e Carandente e dal Museo Archeologico Nazionale e Teatro romano di Spoleto.
Domenica 20 agosto - ore 20.30: Le Metamorfosi di Ovidio L'ingresso, gratuito, sarà da via Sant'Agata.

articolo pubblicato il: 19/08/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it