torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

elzevirino
Paco non ha nessuna intenzione di entrare in politica
di Ada

Berlusconi ha sempre delle trovate singolari ed affronta le situazioni politiche con iniziative brillanti. Ultimamente ha scelto di sostenere quanti singoli e famiglie tengono in casa animali spesso belli, piccoli o grandi, tristi o gioiosi. Bene. Ma, ancora più recentemente è comparso in TV con in braccio un recalcitrante cagnolino dal nome Dudù.

Ora naturalmente Berlusconi può portare in tv chi e cosa gli pare, ci mancherebbe, ma tutto ciò non piace a Paco un povero cane, un Jack Russell, bellissimo e intelligente che non frequenta gli ambienti berlusconiani. È inferocito. Non scenderò mai in piazza con quel debosciato di Dudù che non mi pare di aver visto all’ultima assemblea del gruppo. Che assemblea e che gruppo? Il gruppo degli sfiduciosi, di quanti hanno una grande paura che l’espansionismo cinese possa sfociare nel diffondere il più grande piacere, quello di mangiare con, grande soddisfazione, la carne di cane.

Paco si batterebbe con grande energia per combattere questa orribile costumanza. E in questo caso sarebbe il primo a fare anche il ministro per della salute di tutti gli animali. Ma Dudù farebbe lo stesso?

articolo pubblicato il: 24/06/2017 ultima modifica: 06/07/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it