torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Green Social Economy Summit"

a Rimini


La rivoluzione sostenibile che prende vita dalle pratiche del “fare”. Questo sarà il tema del primo Green Social Economy Summit il 6 giugno prossimo a Rimini, l’appuntamento che chiude il GreenSocialFestival 2017, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e sostenuto da ASVIS. Nella prestigiosa cornice rinascimentale di piazza Cavour e del Teatro Galli le istituzioni, gli imprenditori, gli stakeholder e i “visionari” che operano day by day nel sistema di sviluppo di un’economia civile si incontreranno per illustrare le idee e raccontare alla platea le buone pratiche del pensare e fare economia civile, che possono essere applicate allo sviluppo sostenibile del Paese.

Tanti gli ospiti che si alterneranno sul palco: dal Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti al Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, dal Presidente della Fondazione Global Network Italia Marco Frey al Presidente del Gruppo Tecnico Industria e Ambiente di Confindustria Claudio Andrea Gemme. E ancora Rossella Muroni Presidente Nazionale di Legambiente, Ermete Realacci, Presidente Fondazione Symbola, Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna, Virginio Carnevali, Presidente Transparency International Italia, Daniele Vaccarino Presidente CNA, Domenico Arcuri Amministratore delegato Invitalia, Ivan Lobello Presidente Unioncamere, Francesco Morace sociologo, giornalista e autore, Stefano Zamagni, economista ed ex presidente dell'Agenzia per il terzo settore e tanti altri.

L’Economy Summit, a cura di The Best Solution Group, azienda con esperienza nell’Exhibition Design, nella progettazione museale e di eventi, si svilupperà in due differenti momenti.

La prima parte, a partire dalle ore 9.00, sarà dedicata ai “Vision Show” condotti da Maria Latella: 8 appuntamenti da 40’ ciascuno con i grandi nomi della new e della green economy, i protagonisti dei network che operano nella sostenibilità d’impresa e nel tessuto imprenditoriale di valore del Made in Italy, in prima fila nella lotta alla corruzione, in nome di un concetto di trasparenza che si traduce in azioni concrete. La seconda, dalle ore 17, sarà focalizzata sugli “Storytelling Show”, presentati da Antonella Zangaro e Enrico Fontana: 10 case history, esperienze virtuose che raccontano il volto sostenibile e pulito di quel laboratorio permanente che si chiama Made in Italy, spaziando dall’ agricoltura alla food economy, dal fashion sostenibile alle energie rinnovabili, dalle infrastrutture al design e gestione del territorio, attraversati da un fermento innovatore e green.

articolo pubblicato il: 12/05/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it