torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"The Carnage - I Cannibali"

al Teatro dell'Angelo di Roma


“The Carnage - I Cannibali” di Max Caprara approda al Teatro dell’Angelo dal 4 al 21 maggio 2017 per 3 settimane da non perdere. Con un cast d’eccezione, composto da Max Caprara, Stefano Ambrogi, Antonella Alessandro e Alessandra Muccioli, “The Carnage”, basato sull'opera teatrale Il dio del massacro della drammaturga e scrittrice francese Reza Yasmina a cui si è ispirato nel 2011 Roman Polański con l’omonimo film, è una commedia che segna una svolta nel panorama teatrale italiano, una tragicommedia sull'assurdità dei nostri valori sociali, sul vuoto che riempie di mille cose inutili la nostra vita e sulle esilaranti menzogne con cui ci giustifichiamo. Una commedia, un gioiello di comicità, firmata Max Caprara che apre una finestra sulle drammaturgie europee inalando nuova linfa nel nostro teatro.

In scena Max Caprara, uno dei protagonisti della fiction di maggior successo di questa stagione, “Rocco Schiavone", Stefano Ambrogi, uno dei protagonisti del film cult “Lo chiamavano Jeeg Robot”, insieme al talento straordinario di Antonella Alessandro, che oltre alle tante esperienze per il teatro, il cinema e la tv è la voce italiana di Kim Cattral, ovvero la Samantha di Sex and the City, e Alessandra Muccioli, con una lunga carriera alle spalle nel cinema, tv e teatro, che ha recitato tra l’altro anche nelle serie “Boris 3” e “La squadra”. Quattro attori per quattro personaggi che il pubblico difficilmente riuscirà a dimenticare. “La situazione – afferma Max Caprara - ruota attorno ad una cena alla quale una coppia invita i nuovi vicini, gli unici in un palazzo ormai disabitato, col singolare pretesto di voler regalare loro un criceto per il figlio. Ma nulla è ciò che sembra... le loro buone maniere e le loro formalità iniziano a sgretolarsi davanti all'evidenza del nulla che li circonda: il vuoto del quartiere ormai abbandonato, l'assenza della cena a domicilio che tarda ad arrivare, il figlio eternamente e misteriosamente chiuso a chiave in camera sua, il vuoto stesso della gabbia dove in realtà non c'è nessun criceto ; nessuno inoltre vuole confessare di aver perduto il lavoro e quindi un ruolo nella società continuando a mentire e millantare impieghi tanto complessi quanto misteriosi. Ed è proprio il desiderio di verità che facendosi largo nel corso della commedia scatenerà una reazione autodifensiva progressivamente violenta incontrollata perché la verità delle cose minaccia la loro consolante vuota autorappresentazione e i loro valori costruiti sul nulla e farà degenerare la serata verso un finale tanto imprevedibile quanto paradossale al punto da far risultare evidente come, in mancanza della fantomatica cena "occitana francese", i commensali finiscano per "divorarsi" a vicenda in un rituale dionisiaco di auto disintegrazione.

Mossa da un ritmo sferzante sempre imprevedibile e da una straordinaria aderenza alle nevrosi e alle velleità espresse dalle nostre società borghesi, The CARNAGE - I CANNIBALI deve il suo successo alla felice combinazione di rappresentazione cinica ma realistica della nostra società del nostro concetto di famiglia ed educazione, con una scrittura intensamente comica e una sapienza teatrale che si rifà ai canoni classici della migliore commedia di costume rappresentando quattro personaggi che difficilmente il pubblico potrà dimenticare una volta spente le luci del palcoscenico”.

Dal 4 al 21 Maggio al Teatro dell’Angelo via Simone de Saint Bon 19, dal Giovedi al Sabato alle 21,15 la Domenica alle ore 17,30.

articolo pubblicato il: 04/05/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it