torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Orchi"

al Teatro Bramante di Urbania


Domenica 2 aprile, alle ore 17.00, al Teatro Bramante di Urbania – grazie al sostegno di MIBACT, Regione Marche, AMAT, Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e Comune di Urbania –, la rassegna Andar per fiabe presenta uno dei più amati interpreti del teatro ragazzi: Daniele Debernardi con ORCHI. LA STORIA DI BEDELIA E GELSOMINO, della compagnia Teatrino dell’Erba Matta di Savona.

Lo spettacolo parla di una antica leggenda: un tempo la terra era popolata dagli orchi. Essi erano esseri umani, ma con fattezze animalesche e brutti a vedersi. I loro volti sembravano esprimere sofferenza; i loro corpi tozzi e deformi, con accentuate gobbe li rendono spaventosi. Per tali motivi gli esseri umani “normali” avevano paura di loro ed è per ciò che gli orchi vivevano nascosti nella foresta e nelle caverne. Anche gli orchi avevano paura degli uomini poiché erano loro preda…un po’ come avviene tra animali selvatici e cacciatori. L’incontro tra le due razze, dunque, era sempre una sfida: tutti cercavano di fuggire il nemico ma, se costretti, combattevano.

La storia, racconta dell’esistenza di una orchessa che per magia diventa una bellissima fanciulla quando cala il sole. Bedelia, questo è il suo nome, vive nel quotidiano conflitto di essere amata e odiata al tempo stesso sia dagli orchi che dagli uomini. È un bel guaio poiché deve sempre nascondersi sia di giorno che di notte a seconda di dove si trovi. Chi potrà mai amarla conoscendo questa sua segreta metamorfosi? Gli orchi della nostra storia sono identici agli esseri umani…Solo diversamente brutti...

E prima dello spettacolo, dalle ore 16.00, sempre al Teatro Bramante, insieme a PUK (la piccola, grande mascotte della rassegna Andar per fiabe), ad accogliere il pubblico di grandi e piccini: Hello my World laboratorio in lingua inglese a cura di Helen Doron English

Biglietti: posto unico non numerato adulti - bambini euro 5 riduzioni - per tutti i bambini iscritti al Progetto Adotta l'Autore 2016-2017, in possesso della Patente del lettore regolarmente compilata e presentata presso la biglietteria, sconto di 1 euro sul biglietto di ingresso allo spettacolo. I biglietti potranno essere acquistati: in prevendita (con maggiorazione di euro 1 a biglietto): - Biglietteria Teatro Rossini, P.zza Lazzarini 1, Pesaro, tel. 0721 387621 orario: da mercoledì a sabato 17.00-19.30 - Biglietteria Tipico.tips v. Rossini, 41, Pesaro, tel. 0721 3592501, orario: da martedì a sabato, 10.00-13.00 e 16.30-19.30 - Biglietteria Teatro della Fortuna, P.zza XX Settembre 1, Fano tel. 0721 800750 orario: da mercoledì a sabato 17.30-19.30; il mercoledì e il sabato anche 10.30-12.30 domenica 2 aprile: - Biglietteria Teatro Bramante, dalle 16.00 On line: www.vivaticket.it Info: Amat, Uffici di Pesaro, v. Mazzolari, 10 tel 0721 3592515 - cell. 366 6305500 www.amat.marche.it reteteatripu@amat.marche.it

articolo pubblicato il: 29/03/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it