torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Milano Design Week"

giovani designer in street parade


Milano Design Week

un progetto di Seletti, Wunderkammer e YOOX in collaborazione con Gufram, Havaianas, Radio Deejay e Wallpaper*

Torna il DESIGN PRIDE, la festa più democratica della Milano Design Week. La street parade inaugura la pagina web designpride.org, una reale opportunità per i giovani designer di trasformare le proprie idee in oggetti in vendita su YOOX

Mercoledì 5 aprile 2017, dalle ore 18.00 alle 24.00 Partenza: Piazza Castello (angolo via Minghetti) Party: Piazza Affari

Dopo il successo dello scorso anno, torna il DESIGN PRIDE, la street parade dedicata al design promossa dal design brand Seletti, dall’associazione non-profit Wunderkammer e da YOOX, lo store online di lifestyle leader nel mondo per moda, design e arte. Il progetto è sviluppato in collaborazione con Gufram, il marchio che ha portato il radical design nel mondo, Havaianas, il più iconico brand brasiliano, Radio Deejay, e Wallpaper*, la realtà editoriale di riferimento per il mondo del design e del lifestyle. La colorata sfilata di carri, striscioni, musica, performance, animerà le vie della città mercoledì 5 aprile 2017: da Piazza Castello (angolo via Minghetti) il corteo attraverserà il distretto delle 5VIE concludendo il suo percorso in Piazza Affari con un grande party finale. Novità di questa edizione è la volontà del DESIGN PRIDE di trasformarsi in un progetto più ampio per sostenere la creatività, guardando al dialogo tra designer, studenti, università e imprese. Tramite la pagina web designpride.org, infatti, i giovani designer di tutto il mondo sono invitati a presentare un progetto, che valorizzi la tradizione artigianale del proprio paese di origine; grazie all’impegno di YOOX, che sostiene sin dagli esordi i giovani talenti, fra i progetti che rispecchieranno tutte le caratteristiche del bando, i migliori avranno l’opportunità di entrare direttamente nel mercato – con una distribuzione in tutto il mondo – attraverso uno dei più importanti canali di vendita online. Il DESIGN PRIDE diventa così una piattaforma capace di sviluppare un circolo virtuoso che mostra il lato buono della globalizzazione, offrendo una reale occasione ai giovani designer e un sostegno concreto al talento e agli artigiani locali.

La street parade
Ad aprire la street parade ci saranno studenti provenienti da varie Università e Scuole di design di tutto il mondo che sfileranno con i loro progetti “in spalla”: i giovani designer infatti indosseranno delle “capsule”, metaforici scrigni delle loro idee. L’esercito di studenti sarà seguito da Gufram, che invaderà le vie della città con il suo spirito pop e dissacrante, Havaianas, che sfilerà con un carro ludico e colorato, Radio Deejay che con il deejay set di Shorty farà ballare il pubblico durante tutto il percorso e in Piazza Affari, invitando i passanti ad unirsi a questa grande festa pubblica, e Wallpaper*, la cui flotta di biciclette sarà caratterizzata dall’iconografia del magazine e dallo slogan ‘Fewer Walls, More Wallpaper*’. Anche quest’anno sono numerosi i designer che sfileranno con progetti rappresentativi della loro creatività. Il gruppo, guidato da, Studio Job, vede la partecipazione, tra gli altri, di: Antonio Aricò, BBMDS, Cristina Celestino, CTRLZAK, H!FIVE, Ilaria Innocenti, Marcantonio Raimondi Malerba, Giò Tirotto, Alessandro Zambelli, Zaven.

Con questa nuovo format, il DESIGN PRIDE punta a coinvolgere un pubblico sempre più ampio, diventando un progetto di portata internazionale, che possa essere protagonista di alcuni degli eventi di design più interessanti al mondo (Festival, Design Week). Il DESIGN PRIDE si inserisce all’interno di “5 VIE art + design”, patrocinato dal Comune di Milano, grazie al quale la zona più antica e ricca di storia di Milano si trasforma in un nuovo distretto proiettato verso il design e l’innovazione. Il DESIGN PRIDE è patrocinato da La Triennale di Milano, ADI - Associazione per il disegno industriale, Fondazione Achille Castiglioni. Il Set-Design della parade è a cura dello studio Archivio Personale che si occuperà del progetto di allestimento e produzione dei carri che prenderanno parte alla sfilata.

FOLLOW THE DESIGN PRIDE Instagram @designpride Facebook @ Design Pride #DesignPride2017 designpride.org

articolo pubblicato il: 25/03/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it