torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Festa del Libro per Ragazzi

a Jesi


E’ in arrivo la settimana più intensa per la III edizione della Festa del Libro per Ragazzi a Jesi. Una settimana ricca di momenti di riflessione sul senso profondo della narrazione, di incontri con giovani e pluripremiate artiste e di tanti momenti per i bambini e le loro famiglie.

Segnaliamo in particolare gli appuntamenti principali.

Venerdì 24 al Teatro Moriconi, lo psicologo Domenico Barrilà e la pedagogista Micaela Castiglioni si confronteranno sui tipi di relazione possibile nella narrazione, sui luoghi nei quali avviene, sul rapporto tra la lettura e la realtà e la costruzione, attraverso la lettura, di un sentimento sociale.

Domenico Barrilà è noto per i suoi studi e svolge l’attività di psicoterapeuta e analista adleriano da oltre trent’anni, prestando particolare attenzione all’influenza delle relazioni sociali sulla psiche e viceversa; Micaela Castiglioni è ricercatrice e docente di Pedagogia Generale II e di Educazione Permanente e degli Adulti presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e fa parte del Consiglio Docenti della Libera Università di Anghiari fondata da Duccio Demetrio. Entrambi hanno dedicato una parte fondamentale del loro lavoro all’incontro tra l’adulto ed il bambino attraverso la parola, per questo l’incontro è un importante momento di riflessione per tutti coloro che si occupano di formazione ed educazione.

Sabato 25 la Festa prosegue sempre al Teatro Moriconi con un incontro pomeridiano alle 17.30 ed una videoproiezione serale alle 21.30 dedicata in particolare ai bambini e alle loro famiglie. I due momenti sono dedicati alla produzione d’autore di cortometraggi animati e vedranno ospiti della festa due giovani ed affermate artiste: Mara Cerri e Beatrice Pucci. Mara Cerri, con il suo cortometraggio Via Curiel 8, ha vinto il Premio della Giuria e il Premio Arte France al prestigioso Festival d’Animazione di Annecy, ed il lavoro di Beatrice Pucci Soil is alive è stato finalista nella propria categoria ai Nastri d’argento italiani. L’incontro ci farà conoscere le due artiste, le loro poetiche, ci introdurrà a linguaggi differenti, altre possibilità di narrare storie ai bambini, per crescere insieme a loro, per scoprire il mondo, insieme a loro. Ci mostrerà la potenzialità dell’arte come forma espressiva che può offrire possibilità di indagini inaspettate in un sistema di connessioni applicabili anche nella didattica.

Segnaliamo infine il momento di festa di domenica 26 quando, a partire dalle 15.30, piazza Federico II si animerà grazie alle letture condivise sui Tappeti volanti insieme ai lettori volontari del gruppo Nati per Leggere di Jesi ed ai tanti bambini e genitori che arriveranno con le proprie storie.

articolo pubblicato il: 23/03/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it