torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
in ricordo di Tofani

In ricordodel senatore Tofani, l'avv. sen. Domenico Benedetti Valentini ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Muore ad Alatri Oreste Tofani e tutto il mondo della destra sociale italiana è percorso da un fremito di commozione e di dolore. Perdiamo una delle personalità più vere e più insigni della storia politica e parlamentare degli ultimi decenni. Non di quei personaggi televisivi, effimeri e consumati dalla apparente notorietà, ma un uomo profondo, dalle idee robuste e sane, dalla condotta lineare, riferimento prezioso e autorevole per amici, avversari, popolazioni e città rappresentate. Consigliere comunale della sua amata città, poi consigliere provinciale e regionale, sempre con instancabile passione. Viene eletto deputato al Parlamento nel 1994. Poi torna parlamentare nel 2001 come senatore di Alleanza Nazionale ed è rieletto per due volte consecutive. E’ stato parte essenziale del nostro gruppo parlamentare, prima di A.N. poi del PdL; protagonista in aula e in commissione sui temi più attuali del lavoro, dell’occupazione giovanile, del sistema pensionistico. Uno straordinario amico, animato da un cameratismo morale e da una modernità di pensiero che ci hanno insegnato davvero tantissimo.

Quale Presidente del Centro politico e culturale “Controcorrente”, unitamente ai collaboratori e collaboratrici che lo hanno conosciuto ed amato, voglio ricordare con grato affetto le sue presenze in Umbria, come ospite d’onore e oratore, a più edizioni del Primo Maggio Tricolore alle Fonti del Clitunno di Campello, dove tutti ricordano le sue parole entusiasmanti, ma anche piene di quelle indicazioni pratiche e concrete che potevano venire da chi aveva unito l’esponenza politica a quella, per lui altrettanto importante, nel sindacato CISNAL prima e UGL poi. La sua figura entra nel miglior patrimonio del nostro vissuto e delle memorie più care e perenni."

articolo pubblicato il: 01/03/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it