torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
educational per operatori turistici

a Trevi


Il Comune di Trevi organizza un nuovo educational rivolto questa volta agli operatori turistici della ricettività, della ristoranzione e dei servizi dal titolo: “Trevi - Territorio, arte e cultura. Nuove possibilità di visita della città”. L’incontro, tenuto dal Sindaco e Assessore alla cultura Bernardino Sperandio, si terrà venerdì 3 Marzo 2017 alle ore 10.30 presso Villa Fabri in Trevi. "L'obiettivo - afferma il sindaco Bernardino Sperandio - è quello di presentare, anche a chi vive nel borgo ed è in costante contatto con gii ospiti, dei nuovi itinerari della città di Trevi, interessanti proposte di visita da proporre ai turisti e gruppi di visitatori".

"Anche questo incontro – dice Stefania Moccoli Assessore al Turismo del Comune di Trevi – oltre a quello appena svoltosi con grande partecipazione, rivolto alle guide turistiche dell'Umbria, è un'altra delle attività che rientra nel pacchetto di azioni volte a promuovere la città e il territorio; questo tipo di azioni, oggi più che mai, necessarie a causa degli eventi sismici che ci hanno coinvolto e colpito in maniera indiretta e che stanno mettendo in ginocchio l'economia del settore turistico. E' per questo che stiamo coinvolgendo gli addetti ai lavori, per fase squadra, per creare una rete virtuosa, per ripartire. Il turismo è uno dei settori in cui l’Amministrazione Comunale punta per la ripresa economica del territorio, anche come generatore di nuova occupazione"

I nuovi percorsi di visita cittadini ed extraurbani includono: - Visita alla Chiesa di San Martino, alla chiesa della Madonna delle Lagrime, del centro storico di Trevi e della Pioggia; - La Visita di Villa Fabri, della Capella dei Boemi e del Parco di Villa Fabri; - Altri itinerari del terrotorio passeranno per la strada degli Eremiti, il percorso dell'Acquedotto, la strada del Romanico e per la strada degli Orti. Verrà inoltre presentato il progetto turistico che vede coinvolto il territorio della fascia olivata Assisi-Spoleto per quanto riguarda il tratto trevano, con il percorso del Cammino di S. Francesco che lo attraversa.

L’Amministrazione desidera invitare, quanti desiderano approfondire la loro conoscenza della città di Trevi.

articolo pubblicato il: 28/02/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it