torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Completamente spettinato"

a The Empty Space di Molfetta


The Empty Space Piazza Effrem 11 Molfetta (Ba)

Empty Space Comedy Sabato 18 febbraio Paolo Migone

“Completamente spettinato”

Primo appuntamento al The Empty Space per la rassegna Comedy sabato 18 febbraio con la sagace ironia di Paolo Migone

Primo appuntamento con la nuovissima rassegna “Comedy” del The Empty Space, con la direzione di Andrew Sheldon e Roberta Bini. Un ciclo di appuntamenti con alcuni tra i migliori attori-cabarettisti, ben noti al pubblico anche per calcare le scene di Zelig, che porteranno la loro effervescente ironia nel club molfettese.

Sabato 18 febbraio (ore 21) il palco del The Empty Space sarà appannaggio di Paolo Migone con “Completamente spettinato”. Il celebre attore e cabarettista livornese racconta l'eterno gioco tra uomini e donne, in chiave autobiografica e attraverso il filtro della sua comicità corrosiva. Innamoramento e amore vengono riportati sul piano della realtà quotidiana, fatta di incomprensioni, gelosie, rancori e cattiverie. Sul palco si affollano così vari personaggi, alcuni appartenenti alla vita personale dell'artista, altri alla storia.

Il ticket d’ingresso è di 20 euro. Informazioni per prenotazioni e abbonamenti: 393.8170201; 340.6436415; www.theemptyspace.eu; www.facebook.com/theemptyspace0913?fref=ts

Paolo Migone Il pessimista cosmico della comicità italiana nasce a San Paolo, in Brasile, nel 1956, da madre piemontese e padre genovese. Presto però Paolo Migone si trasferisce con la famiglia a Livorno, dove cresce e dove assorbe il tipico gusto comico della città toscana. Frequenta numerosi corsi di teatro e la scuola di Philippe Blancher e Yves Lebreton e si aggiudica il Premio Scenario con il suo spettacolo "Manteniamo la calma". Nel corso degli anni Novanta gira i teatri italiani con un paio di spettacoli e quindi approda su piccolo schermo grazie a note trasmissioni tv, della quale è protagonista (con un occhio nero). Quindi sbarca su Comedy Central, che trasmette le sue esibizioni teatrali in "Palco, doppiopalco e contropalcotto" (2010). Ma la sua attività lavorativa non si ferma qui, come testimoniano i libri "L'occhio nero al panda gliel'ho fatto io" e "Abbracciati da sola che c'ho d'andà via", e come confermato anche dagli spettacoli teatrali "Costantemente spettinato" e "MigoNoè" ( un progetto artistico dai risvolti ambientali). Il palco continua a essere la dimensione prediletta in tour con gli show "Fuori piovevano incudini" e "Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere". E sempre nel 2012 viene premiato con il Delfino D'oro alla carriera.

articolo pubblicato il: 13/02/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it