torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Don Giovanni"

al Nuovo Teatro Ariberto di Milano


Il “Don Giovanni” di Molière sarà in scena al Nuovo Teatro Ariberto di Milano dal 12 al 19 febbraio 2017.

Adattamento e regia Marco Filatori

con Mirko Lanfredini, Silvia Ripamonti, Claudia Campani e Paride Beretta

musica originale BandaFenice. Produzione Teatro del Battito/Teatro della Verità

Il regista Marco Filatori presenta così lo spettacolo: “anche con questo don Giovanni, come per i precedenti Cyrano e Romeo e Giulietta, uso le maschere come contaminazione stilistica, ampliandone l'utilizzo anche quando non è previsto dal copione. L’uso delle maschere, infatti, mi permette di giocare con la materia Teatro con molti più strumenti, arricchendo la messinscena e il testo di ulteriori significati. Inoltre la musica è stata scritta espressamente per lo spettacolo dalla band milanese BandaFenice".

Don Giovanni il seduttore, il cinico, l’ateo e l’amorale. Sicuramente. Ma anche altro. Un “esprit fort”, un uomo che non ha superstizioni, che pensa con la sua testa. E' libertino, certo, ma in senso alto, non dispregiativo. Molière darà scandalo con questo testo, perché anche se disegna il protagonista come un personaggio negativo, si percepisce la sua ammirazione per l’uomo libero che rappresenta e per i suoi valori. Un precursore dell’Illuminismo che finirà, in quasi tutte le versioni della vicenda scritte nei secoli, all’inferno, ma in buona compagnia: de Sade, Casanova, Cagliostro, Voltaire…

durata 80' (venerdì e sabato alle 20:45, domenica 12 febbraio alle 20:45, domenica 19 febbraio alle 16:30) Nuovo Teatro Ariberto - via Daniele Crespi, 9 - Milano Info e prenotazioni: Tel. teatro 0258104586 (ore 15-19) 3385268503 - 3482453298 Sito. www.nuovoteatroariberto/prenotazioni/

articolo pubblicato il: 09/02/2017

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it