torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
pianoforte e sassofono

allo Zingarò Jazz Club di Faenza


Mercoledì 7 dicembre 2016, lo Zingarò Jazz Club conclude la prima parte della stagione 2016/2017 con il concerto di un duo di assoluto prestigio nel panorama nazionale: il palco del club faentino ospiterà infatti Andrea Pozza e Mattia Cigalini, rispettivamente al pianoforte e al sassofono, in un dialogo musicale di grande classe e spessore intepretativo. I concerti riprenderanno mercoledì 11 gennaio 2017 con il Vince Vallicelli Project. Il concerto avrà inizio alle 22 con ingresso libero.

Un duo consolidato e capace di utilizzare al meglio la grande intesa che naturalmente unisce Andrea Pozza e Mattia Cigalini. Un incontro di alto livello - e, forse, inevitabile - trova senza dubbio terreno fertile nella letteratura degli standard del jazz e si manifesta anche nei brani originali composti dai due musicisti. Mattia Cigalini è, infatti, uno dei più acclamati giovani talenti degli ultimi anni, Andrea Pozza è un pianista di grande esperienza, riconosciuto come uno degli interpreti più solidi dell'intero panorama europeo come testimonia la sua carriera ultraventennale, che l’ha visto suonare e confrontarsi con i massimi jazzisti dei due continenti.

Nel loro incontro si rivela l'ispirazione che entrambi raccolgono dai padri nobili del jazz e si manifesta l'intenzione di sviscerare i linguaggi della tradizione, l'attitudine swing e il senso profondo del bop per arrivare a mostrare la propria voce personale. Una prova che accosta il gusto e l'equilibrio dell'esposizione con una profonda cultura jazzistica.

Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale che lo ha visto protagonista in Estremo Oriente, in America ed in Europa. Il pianista genovese è riconosciuto dalla critica e dal pubblico come una delle personalità più rappresentative in ambito jazz attualmente in circolazione. Andrea Pozza ha debuttato a soli 13 anni e si è esibito al fianco di alcuni “mostri sacri” della storia del jazz: Harry "Sweet" Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, George Coleman, Charlie Mariano, Lee Konitz, Sal Nistico, Massimo Urbani, Luciano Milanese e molti altri ancora. Intensa la sua attività concertistica che lo porta costantemente in tour in tutta Europa alla guida delle formazioni a suo nome. Pozza collabora stabilmente, tra gli altri, con Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Scott Hamilton, Steve Grossman, Ferenc Nemeth, Bob Sheppard, Antony Pinciotti, Furio Di Castri e tanti altri. Andrea Pozza è inoltre protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome: tra questi, l’album più recente si intitola “Siciliana”, realizzato in trio con Andrew Cleyndert e Mark Taylor, preceduto, nel 2014, dai lavori incisi in duo con Scott Hamilton, vale a dire “I Could Write a Book” e “Who cares?”. Ha un trio a suo nome ed è leader dell’European Quintet, in cui ha modo di sfoggiare una scrittura originale e creativa, legata alla tradizione con un occhio verso il futuro.

Mattia Cigalini, per la critica europea specializzata, è uno degli interpreti più interessanti della nuova generazione. La sua fluidità nel fraseggio e la sonorità di notevole impatto hanno già trovato nei pubblici di tutto il mondo, specialmente in Giappone, degli entusiasti ammiratori. Conta prestigiose collaborazioni con musicisti del calibro di Fabrizio Bosso, Paolo Fresu, Tom Harrell, Uri Caine, Randy Brecker, Stefano Bollani e molti altri con cui si è esibito nei più famosi teatri, festival e sale da concerto in Italia, in Europa e nel mondo. Incide per la prestigiosa etichetta CAM Jazz.

La stagione dello Zingarò Jazz Club è accompagnata dalla nuova installazione fotografica di Lorenzo Gaudenzi dedicata al jazz: gli scatti hanno anche una valenza ecologica, in quanto Gaudenzi ha utilizzato un particolare cartoncino riciclato sia per la stampa che per la confezione della mostra.

Lo Zingarò Jazz Club ritorna dopo la pausa natalizia. Come si accennava in apertura, il concerto di Andrea Pozza e Mattia Cigalini conclude, infatti, la prima parte della stagione: la rassegna riprenderà mercoledì 11 gennaio 2017 con il Vince Vallicelli Project, formato dal batterista Vince Vallicelli insieme a Andrea Costa al violino, Gionata Costa al violoncello e Roberto Villa al contrabasso.

Lo Zingarò Jazz Club è a Faenza in Via Campidori, 11.

articolo pubblicato il: 01/12/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it