torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"CO_LAB2016"

laboratori de La MaMa Umbria international


Al via le attività invernali al Cantiere Oberdan

CO_LAB2016

Laboratori creativi tra arte e tecnologia mapping, suono, comunicazione Laboratorio teatrale in lingua inglese "Il canto del teatro"

Spoleto (PG) 18 Novembre - 4 Dicembre 2016

Dopo una intensa estate, tra spettacoli e workshop, le attività de La MaMa Umbria International riprendono a Spoleto dal 18 novembre al 4 dicembre 2016 con la rassegna invernale Co_LAB 2016: tre nuovi laboratori creativi ed un laboratorio teatrale "Il canto del teatro" in collaborazione con il Cantiere Ober-dan, rivolti soprattutto ai giovani, per avvicinarli in modo creativo e originale al mondo del teatro e dello spettacolo.

I CO_LAB hanno l’obiettivo di stimolare giovani e creativi mettendo a disposizione diversi strumenti tecnologici e un ambiente innovativo per imparare, collaborare, sperimentare e creare. Il progetto coinvolge un team di artisti professionisti nel campo delle arti digitali e dello spettacolo, di ricercatori esperti di tecno-logie interattive e comunicazione. Più in generale, i Co_LAB promuovono una visione umanistica delle tec-nologie, favorendo l’apprendimento e la diffusione di competenze tecnico-artistiche, che permettano alle giovani generazioni di diventare creatori di contenuti e non meri consumatori di prodotti informatici. Work-shop pratici, organizzati nel fine settimana (venerdì – domenica) a Spoleto al Cantiere Oberdan (Piazza San Gabriele dell’Addolorata, di fianco al Giudice di Pace) nel pomeriggio (16 – 19) rivolti sopratutto ai giovani tra 16 e 25 anni, ma non esclusivamente. Questi laboratori offriranno inoltre ai migliori partecipanti che ver-ranno selezionati, l’opportunità di svolgere tirocini formativi pagati, nelle diverse attività de La MaMa Umbria International. La partecipazione ad ogni laboratorio ha il costo simbolico di 10 euro a persona.

Si comincia il 18, 19 e 20 novembre con CO_LAB 1: Videomapping: lo sviluppo del mapping come scenografia teatrale con Paul Harden e Grazia Genovese. Il corso fornirà gli strumenti per affrontare le problematiche tecniche ed artistiche che si pongono utilizzando questo media. Verranno illustrate diverse in-carnazioni del videomapping, per poi entrare nel dettaglio sviluppando il mapping come se fosse una scenogra-fia teatrale. Questo permetterà di approfondire la relazione tra le proiezioni e le altre componenti di uno spetta-colo, l'equilibrio da conservare nella narrazione e il lavoro armonico con le altre componenti tecniche della sce-na. Si inizierà esplorando lo stato dell'arte, mostrando alcuni dei lavori sia per il mapping teatrale che architet-tonico, per poi andare nel dettaglio illustrando le principali componenti tecniche, hardware e software necessa-rie per la messa in scena.

A seguire, il 25, 26 e 27 novembre prenderà il via CO_LAB 2: #Comunicareventi. La comunica-zione degli eventi e i social media con Gherardo Vitali Rosati e Francesca Duranti. Come si scrive un co-municato stampa? Qual è il segreto del successo sui social? #Comunicareventi è una full immersion che of-frirà gli strumenti cardine per la comunicazione dell'arte e dello spettacolo. Che si sogni di diventare giornalisti, uffici stampa, promoter, o se si vuole semplicemente scoprire di più sul teatro, danza, musica e sulla sua promozione, sarà una interessante occasione di approfondimento. Il critico teatrale Gherardo Vitali Rosa-ti (Corriere della Sera/Firenze, Rai3) introdurrà gli allievi al lavoro del giornalista, con riferimenti alla carta stampata e alla televisione. Francesca Duranti svelerà ai partecipanti i segreti della promozione online, a par-tire dai social network.

Infine, il 2, 3, 4 dicembre si terrà CO_LAB 3: Make it simpler. Campionatura e processione del suono con Marco e Andrea Lucano (buMMer). Workshop creativo del campionatore su Ableton Live. Cenni storici - Introduzione tecnica, Teoria del campionamento, Processione del suono [Basi di Fx e Mix]. Il primo giorno è dedicato alla spiegazione dei concetti base Ableton + Simpler - Spiegazione dell’hardware - Esperi-mento insieme - Spiegazione attività: I ragazzi andranno a registrare suoni ed effetti in giro per la città divisi per gruppi. Il giorno seguente ogni gruppo dovrà utilizzare in maniera originale e creativa i suoni registrati il giorno prima, processandoli con in software Ableton Live per a creare o una canzone (Beat) o musicare la scena di un film. Hands on dei ragazzi su Ableton + Simpler con relativo tutoring. L'ultimo giorno sarà dedicato all'ultima-zione e presentazione dei lavori.

Per finire, sempre a novembre parte anche il nuovo laboratorio “Il canto del teatro” un laboratorio teatrale, musicale e di canto per la realizzazione di uno spettacolo in lingua inglese sulla famosa regista e compositrice Liz Swados (compositrice, scrittrice e regista scomparsa recentemente. Forse il suo maggiore successo internazionale è stato lo spettacolo musicale “Runaways”. Altri suoi lavori includono: il famoso Fragments of a Greek Trilogy, spettacolo vincitore dell’Obie award, creato insieme al regista Andrei Serban e prodotto dal La MaMa Theatre; Alice at the Palace con Meryl Streep, presentato al New York Shakespeare Theater Festival; e Groundhog opzionato da Milos Forman per realizzarne un film) seguendo un percorso di ricerca tra Teatro e Musica, unito ad un lavoro specifico sulle sue opere. Durante il laboratorio si approfon-diranno tecniche teatrali, il linguaggio musicale e della lingua inglese. Si potranno acquisire capacità lingui-stiche, espressive, mimiche, musicali e canore. A conclusione del laboratorio verrà realizzato uno spettacolo musicale. Il laboratorio sarà condotto da Olivia Volpi de La MaMa Umbria International (Diplomata al CUT di Perugia e Laureanda al conservatorio “L. Refice di Frosinone) in collaborazione con Claudio Scarabottini dell’Associazione Bisse, la supervisione del Regista Rolando Macrini e vedrà il coinvolgimento di altri arti-sti internazionali de La MaMa.

Tutti i laboratori si terranno a Spoleto al Cantiere Oberdan (Piazza San Gabriele dell’Addolorata, di fianco al Giudice di Pace)

Per informazioni e iscrizioni: La MaMa Umbria International lamamaumbria@gmail.com Adriana Garbagnati cell. 393 9166042

articolo pubblicato il: 19/10/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it