torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
doppio appuntamento

a Civita Castellana ed a Ladispoli


Un fine settimana all’insegna della danza con Cie Twain in scena “Romanza” a Civita Castellana e “Angeli e Insetti” a Ladispoli

Due gli appuntamenti con il teatro e la danza nel prossimo fine settimana, due spettacoli di Cie Twain di cui Loredana Parrella firma regia e coreografia, due performance che indagano a fondo le dinamiche universali che sottendono a tutte le relazioni umane.

Il 15 ottobre alle ore 19 a Civita Castellana (Vt) presso Palazzo Morelli in scena ROMANZA_trittico dell’intimità, all’interno della rassegna Femminile Plurale/Civitonica. Lo spettacolo è incentrato sul dualismo amore-sofferenza che emerge nel conflitto sentimentale fra l’uomo e la donna: attrazione e repulsione, accordi e contrasti, costituiscono leggi universali all’interno delle relazioni umane, un codice comportamentale istintivo, imprevedibile ed illogico. Elisa Melis e Yoris Petrillo sono i due straordinari danzatori dell’ensemble che per cinquantacinque minuti circa reggono la scena senza interruzione, senza cedere: energici, rapidi e leggeri nelle cadute al suolo, possiedono un’intensità interpretativa quasi magnetica.

Il 16 ottobre Cie Twain inaugura la stagione dell’Auditorium Massimo Freccia di Ladispoli (Rm) con ANGELI E INSETTI, una performance liberamente ispirata al racconto “Morpho Eugenia” di Antonia S.Byatt, in cui i due giovani protagonisti, interpretati da Yoris Petrillo ed Elisa Melis, si trovano a passare dal sogno di un amore, all’apparenza perfetto, al dramma della scoperta di un terribile segreto che grava sul cuore di lei come un peso da cui non può liberarsi. Lui riuscirà, grazie ai suoi studi di entomologia, a comprendere quell’essere, così perfetto solo in apparenza, comparando i suoi comportamenti a quelli di alcuni insetti. Nell’attimo in cui le cose sono e non sono più, si realizza una grande riflessione: quanto più ciò che amiamo ci sfugge, tanto più la reazione è di viverlo con pienezza di forze.

Rassegna Femminile Plurale informazioni e prenotazioni : 320 3120850 Informazioni: info@cietwain.com

articolo pubblicato il: 12/10/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it