torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
network dell'Adriatico

siglata l'intesa tra 14 teatri


Velia Papa firma la partecipazione di Marche Teatro al Network dei 14 Teatri dell'Adriatico. L'intesa siglata dall'Assessore all'industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone, sancisce collaborazioni progettuali tra 14 realtà provenienti da Italia, Slovenia, Croazia, Serbia, Bosnia, Montenegro, Albania e Grecia che insistono sull'area Adriatico-ionica. Un network dei teatri delle Regioni del Balcani e dell'Adriatico.

Alla nuova rete dei teatri partecipano le più importanti organizzazioni delle Regioni dell'Adriatico: Teatro Pubblico Pugliese, Marche Teatro teatro di rilevante interesse culturale, Teatro Municipale di Patrasso, il Teatro Regionale di Kerkira, il Teatro “Pedro Marko” di Valona, il Teatro Nazionale Croato di Rijeka, il Teatro Nazionale Croato di Spalato, il Teatro Nazionale Croato di Monstar, Festival Mess di Sarajevo, Regione Puglia-Assessorato all’industria turistica e culturale, La Piccionaia-Centro di Produzione Teatrale, Il Teatro Comunale di Tirana e il Teatro Bylis di Fier.

Il network, tra l'altro, favorirà lo scambio di esperienze tra attori, manager e tecnici per rafforzare la propria competitività e competenze. Inoltre, mirerà ad elaborare nuove opportunità, mercati e pubblici internazionali stimolando la programmazione nell'aera Adriatico-Ionica di opere culturali e artistiche innovative destinate ai nuovi scenari turistici. E favorirà forme di progettazione comune a valere sui fondi regionali, nazionali ed europei.

L'intesa è stata siglata nella seconda giornata della convention internazionale di AdriaWealth, la ricchezza dell'Adriatico, progetto della Regione Puglia e del Teatro pubblico pugliese a cui Marche Teatro è stato chiamato a partecipare.
www.marcheteatro.it

articolo pubblicato il: 12/09/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it