torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
presentazione di rivista

all'Hotel Excelsior del Lido di Venezia


Fabrique du Cinéma vi aspetta a Venezia73 per presentarvi il suo numero 15! Venerdì 2 settembre – Lido di Venezia Ore 18.00: tavola rotonda all’Hotel Excelsior Ore 22.00: party al Davidia con la partecipazione di Save the Children

Per il quarto anno consecutivo Fabrique du Cinéma, la freepress dedicata al nuovo cinema italiano, presenta il suo numero autunnale, il quindicesimo, durante la 73.Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia. Per l’occasione la rivista organizza il 2 settembre, con il patrocinio della Regione Veneto e il sostegno della Regione Lazio, una tavola rotonda e a seguire un grande party. Un momento di incontro e di confronto per gli addetti ai lavori del cinema e per chi, ancora giovane, il cinema sogna di farlo. In questa giornata Fabrique du Cinéma sarà in prima fila al fianco di Save the Children, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma di tanti bambini in fuga da guerre, violenza o povertà. Nei diversi appuntamenti, tutti verranno invitati ad unirsi e condividere l’appello #IoStoConAylan, affinché tragedie come quella del piccolo migrante siriano Alan Kurdi (conosciuto come Aylan), le cui immagini hanno scosso l’opinione mondiale, e di tanti altri bambini che hanno perso la vita in mare, non si debbano più ripetere.

La tavola rotonda si svolgerà presso lo spazio della Regione Veneto all’interno dell’Hotel Excelsior a partire dalle 18.30 e avrà come tema “La distribuzione dei cortometraggi: cosa c'è di nuovo”. Anche l’Italia si affaccia all’universo del mercato dello short movie, un formato che viene ormai accolto da oltre 170 festival nel solo territorio italiano. Ma esiste un'economia e una distribuzione legata alla produzione "breve"? Il tentativo timido delle emittenti televisive di programmazione è spesso sopperito da una forte tendenza nella distribuzione via web, ma quali sono le reali potenzialità di questo settore? Quali in Italia le società che si occupano della valorizzazione del formato “breve”? Se ne discuterà insieme a direttori di Festival, registi e professionisti del settore tra cui: Roberto De Feo (regista e distributore), Jacopo Chessa (Direttore Centro Nazionale del Cortometraggio), Antonello Centomani (Movieday), Giovanni Pompili (Kino Produzioni), Cateno Piazza (Catania Film Fest), Andrea Viganò (Ideatore e Produttore di YOUNGER'S IN.MOVIE), Daniele Urciuolo (Direttore Artistico YOUNGER'S IN.MOVIE) e i registi Paolo Mannarino, Alessandro Tresa e Valerio Groppa. A moderare Ylenia Politano. In apertura, la presentazione della partnership di Fabrique du Cinéma con Save the Children e dei suoi obiettivi, con il video virale lanciato dall’Organizzazione per richiamare l’attenzione sulle piccole vittime del conflitto in Siria.

La giornata proseguirà poi con l’evento serale al Davidia luogo storico dell’intrattenimento veneziano, a partire dalle 22.00. Durante la serata sarà presentato il nuovo numero della rivista con i suoi protagonisti e i cortometraggi The rope di Paolo Mannarino, Oggi offro io di Alessandro Tresa e Valerio Groppa, Shhh Aereo di Francesco D'Ignazio e Il lupo del Pollino di Alessandro Parrello. A seguire videoproiezioni e musica. Presenti all’interno della serata anche Save the Children, con un reading a tema, e Film Commission Torino Piemonte, FIP Film Investimenti Piemonte e Tempesta che partecipano - con un evento ad inviti - per festeggiare Le Ultime Cose, l’opera prima scritta e diretta da Irene Dionisio selezionata alla Settimana della Critica.

Fabrique Du Cinéma numero di autunno
Apre il numero 15 di Fabrique Cristiana Dell’Anna: l’attrice di Gomorra ci racconta del suo percorso artistico e dell’apprendistato teatrale all’estero. L’opera prima di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, Mine, film di guerra sui generis che sfida i blockbuster americani, sarà la sorpresa dell’autunno; Mario Vitale, calabrese, il film maker del futuro. E poi il talento artistico del fumettista Emiliano Mammucari e del collettivo Sbagliato; a lezione dall’“artigiano” del cinema Sergio Rubini, focus sui nuovi costumisti e sul documentario di Irene Dionisio; infine i giovani e talentuosi attori Teodoro Giambanco, Eleonora Belcamino, Jacopo Crovella, Monica Volpe, Valentina Romani, Giustiniano Alpi, fotografati “on stage” da Martina Mammola.

Save The Children
Save the Children è la più grande organizzazione internazionale indipendente dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, subito e ovunque, con coraggio, passione, efficacia e competenza, e opera in 119 paesi nel mondo. A pochi giorni di distanza dal violento terremoto che ha colpito il Centro Italia, l’Organizzazione ha avviato le attività di supporto socio-educativo rivolte ai bambini vittime del sisma nello Spazio a Misura di Bambino che ha allestito presso la tendopoli della Protezione Civile del Lazio ad Amatrice. Gli Spazi a misura di bambino vengono attivati da Save the Children in numerosi contesti di emergenza all’estero e in Italia, come avvenuto anche in occasione del terremoto dell’Aquila nel 2009 e dell’Emilia Romagna nel 2012.

Tavola Rotonda Fabrique du Cinéma: “La distribuzione dei cortometraggi: cosa c'è di nuovo” Venerdì 2 settembre ore 18.30 – 20.00 Spazio REGIONE VENETO - Hotel Excelsior, Lido di Venezia Ingresso libero Party di presentazione Fabrique du cinéma n.15 Venerdì 2 settembre ore 22.00 – 02.00 Davidia - Lungomare Guglielmo Marconi, 22; Lido di Venezia Ingresso 10€ con consumazione

articolo pubblicato il: 01/09/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it