torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Occhio x occhio"

a Venosa, Gioia del Colle, Civita, Trivigno e Roma


SemiVolanti e Black Reality presentano

Occhio x occhio
e il Mondo diventa Cieco

Idea e regia di Valerio Gatto Bonanni Aiuto regia Francesca de Magistris, Azzurra Lochi e Federico Vanich Con Valerio Gatto Bonanni, Mohamed Kamara, Boutros Popos. Scrittura scenica collettiva Costumi ANCHE -> Antonia D'Amore e Caterina Stllitano Luci e scenografie Marco Guarrera Produzione SemiVolanti Foto di scena Matteo Nardone Formazione Jacob Olesen, Gianluca Riggi, Elisa Zedda In collaborazione con Spintime LabsArt e G.R.A., Arci Malafronte Black Reality è Officina di Teatro Sociale della Regione Lazio.

25 agosto Venosa (PZ) 27 agosto Gioia del Colle (BA) - Palio delle Botti 28 agosto Civita (CS) 30 agosto Trivigno (PZ) 3 settembre Improvvisi urbani giardino degli aranci – Roma

Dal 25 al 30 agosto lo spettacolo per ragazzi OCCHIO x OCCHIO e il Mondo diventa Cieco, sceglie il sud Italia per portare in diverse piazze italiane la leggerezza della clownerie per riflettere sulla violenza che l’uomo attua sull’uomo e mostrare i meccanismi che possono interrompere questa modalità universale ripercorrendo i principi non violenti di Gandhi. Lo spettacolo prodotto all’interno del progetto Black Reality, incontra compagni di viaggio, iniziative e luoghi che scelgono la cultura per la costruzione di un mondo migliore, viene ospitato nella Festa "Fuori dal ghetto" a sostegno dei braccianti migranti a Venosa (PZ) dove è stato girato con Funky Tomato uno dei video della web serie Black Reality, anima feste popolari come il Palio delle Botti di Gioia del Colle (27 agosto) e abita luoghi dell’accoglienza come Civita in provincia di Cosenza (28 agosto) e Trivigno in provincia di Potenza (30 agosto) per poi presentarsi a Roma nel Festival Internazionale di Teatro Urbano Improvvisi Urbani il 3 settembre.

Ridendo cercheremo di capire insieme: Perché l’uomo fa le guerre? Perché lo straniero ci fa paura? Da cosa nasce il desiderio di vendetta? Cosa ci offende e perché non riusciamo a controllare la nostra aggressività? Come si può porre fine alla catena dell’odio? Ogni individuo porta in sé tutti gli elementi che costituiscono l’umanità nella sua generalità: dal micro - l’individuo - al macro - un popolo. Da due bambini che litigano per i pennarelli a due stati che si fanno la guerra per il petrolio. Come esseri umani facciamo un’enorme fatica a spegnere i conflitti che sorgono, anzi spesso li alimentiamo con le nostre paure e frustrazioni fino a ingigantire i problemi e a metterci in una condizione distruttiva. Secondo alcuni studiosi di scienze umane un buon modo per placare l’energia distruttiva, causata dal risentimento e dall’odio, è quello di fermarci, sospendere ogni azione, poi osservare cosa ci sta succedendo e infine accogliere la forte sensazione di comprensione e di amore verso la persona che prima odiavamo. Abbiamo utilizzato il linguaggio della comicità dei clown (senza naso rosso!) per parlare di questa dinamica antropologica. Ripercorriamo, senza perdere il lato comico dell’esistenza, le tre diverse fasi di vita dell’uomo: infanzia, maturità e anzianità e tracciamo alternative comportamentali nutrendoci di musica, pazienza, dialogo e amore. Alla fine dello spettacolo segue un confronto con il pubblico.

Lo spettacolo è il frutto del progetto Black Reality nato cinque anni fa con i registi Valerio Gatto Bonanni e Gianluca Riggi, sostenuto dalla compagnia SemiVolanti: formazione, produzione di video e teatro, rassegne teatrali con attori e attrici migranti. Negli anni 2014-2016 Black Reality è Officina di Teatro Sociale della Regione Lazio.

25 agosto Venosa (PZ) 27 agosto Gioia del Colle (BA) - Palio delle Botti 28 agosto Civita (CS) 30 agosto Trivigno (PZ) INGRESSO A CAPPELLO 3 settembre Improvvisi urbani giardino degli aranci – Roma INGRESSO LIBERO INFO 328 1743083 o 393 9929813

articolo pubblicato il: 19/08/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it