torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
cambiamenti in vista

quattro giurie per scegliere la Miss Italia 2016

di Giuseppe De Girolamo

La 77° edizione del Concorso Miss Italia sarà caratterizzata da molte novità. Se avevamo scoperto già che per la categoria alla conquista della fascia di “Curvy di Miss Italia Keyrà” saranno, per la prima volta, presenti alle prefinali di Jesolo ben 19 concorrenti, scopriamo ora altre novità. Le giurie di Miss Italia saranno ben quattro con la presenza dei “tecnici” sia nella prima che nella seconda fase, cosa che non si verificava da alcuni anni.

Quindi al PalaArrex di Jesolo che con La 7 e La 7D, manderanno in diretta alle ore 20,35, di sabato 10 settembre, condotta da Francesco Facchinetti, con la produzione del “Gruppo Eventi” presieduto da Vincenzo Russolillo, la finale di Miss Italia che incoronerà la nuova Miss del 2016, avremo fra altre novità quella di una presenza di un gran numero di giurati. La prima ad essere impegnata, dal 29 agosto al primo settembre, è la Commissione tecnica che, dopo aver scelto le 40 finaliste (tra 211 partecipanti alle prefinali), voterà anche Miss Italia in diretta tv.

Questa Commissione sarà composta da: Cinzia Th Torrini, presidente; la regista di successo delle grandi fiction; Enzo Miccio, creatore di bellezza e di eleganza, cultore della lirica e dell’arte; Pino Pellegrino, primo “Nastro d’Argento’ dedicato alla categoria casting director; Rosanna Lambertucci, la signora del benessere e delle diete; antesignana dei programmi dedicati alla salute; Federica Moro, la Miss Italia simbolo degli anni Ottanta; Elvia Grazi, scrittrice; direttore di periodici e Veronica Maja, conduttrice di tanti programmi tv e, prima, attrice di teatro e di vari musical. Ci sarà poi la Giuria che giudicherà le miss curvy che hanno rappresentato il fenomeno di questa edizione, sia per il gran numero di iscrizioni, oltre: 1500 su un totale di 9500 miss, sia per la loro massiccia presenza alle Prefinali dove ne verranno scelte tre che verranno ammesse tra le 40 finaliste.

Compongono questa Giuria: Elisa D’Ospina, portabandiera del mondo curvy e Maria Mazza, l’attrice affermatasi a Miss Italia. Questi personaggi che condurranno la prima selezione per portare a sole 40 le miss in gara nella serata finale, dove verranno ridotte prima a 20, poi a 10, fino alla proclamazione della vincitrice, saranno presenti, il 10 al PalaArrex, con la Giuria dei grandi personaggi dello spettacolo: Raoul Bova per il Cinema; Mara Venier per la televisione; Vincenzo Salemme per il teatro; Anselma Dell’Olio per il giornalismo, per giungere alla proclamazione della nuova reginetta della bellezza italiana unitamente ai risultati che il pubblico da casa potrà esprimere, con le proprie preferenze, costituendo quindi una quarta giuria. Questa quarta “giuria”, se così si può dire, è quella che da casa userà il televoto e che sarà coinvolta in tutte le fasi delle eliminazioni delle miss, dalle 40 iniziali, a 20, a dieci, fino alla proclamazione della vincitrice.

La Miss in carica Alice Sabatini, che si è fatta apprezzare in tutti i viaggi che ha compiuto in Italia e all’estero avrà, come affermato da Francesco Facchinetti che non nasconde la sua ammirazione per Miss Italia 2015 in un’intervista al settimanale “Il Nuovo”, non solo il compito di passare la corona alla nuova vincitrice ma: “Alice è bella e simpatica e quest’anno, sul palco, avrà un ruolo”. Comunque già prima della serata finale potremo conoscere le miss in gara attraverso un’altra Miss Italia Giulia Arena, incoronata nel 2013 e conduttrice negli ultimi tre anni di programmi de La7 alla quale sono state affidate le due Anteprime in onda giovedì 8 e venerdì 9 alle 23,15 su La7, con replica nel pomeriggio di sabato 10, prima della finale sempre sulle reti televisive di Urbano Cairo.

articolo pubblicato il: 15/08/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it