torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Nottenera"

a Serra de' Conti


La decima edizione del Festival di Serra de’ Conti andrà in scena nella notte di sabato 20 agosto, dalle 19,30 alle 4 del mattino seguente. Oltre trenta spettacoli ispirati al tema degli alberi. L’evento, patrocinato dal Consiglio regionale, è stato presentato a Palazzo Marche dal consigliere regionale Fabrizio Volpini: “iniziativa di alto valore artistico e culturale che promuove il territorio”.

Per una notte intera le vie e le piazze del centro storico di Serra de’ Conti si immergeranno nello spettacolo offerto dal buio. Sabato 20 agosto, dalle 19,30 alle 4 del mattino seguente, torna, infatti, il Festival “Nottenera” per la sua decima edizione, dedicata quest’anno al tema degli alberi. La manifestazione che unisce linguaggi creativi contemporanei e l’arte con le realtà e le comunità del territorio ha ottenuto anche per questa edizione il patrocinio del Consiglio regionale ed è stata presentata nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta a Palazzo Marche, dal consigliere regionale Fabrizio Volpini. “Una grande intuizione e una bella iniziativa che sa cogliere l’essenza di un tessuto culturale fatto di luoghi e di persone. Una serie di performances artistiche e culturali che ha come fil rouge la promozione del territorio”. E non a caso la kermesse, nata nel 2007, poggia sul trittico lessicale “Comunità, Linguaggi, Territorio” a significare lo stretto legame della manifestazione con i luoghi che la ospitano e le persone (intese anche come associazioni) che la animano.

Un Festival che sa unire e mettere in relazione attraverso il buio, inteso come elemento di complicità e di scoperta del proprio io, dell’altro e dell’altrove. Oltre trenta spettacoli che andranno in scena in diversi orari e angoli del paese, tutti ispirati e connessi tra loro dal tema centrale di questa edizione, cioè gli alberi, elementi essenziali e silenziosi che accompagnano la nostra vita. Eventi e spettacoli per tutti i gusti e per tutte le età con l’obiettivo di unire e mettere in relazione, in un’epoca purtroppo spesso contrassegnata da forte individualismo e scarsa propensione al dialogo.

articolo pubblicato il: 10/08/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it