torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

libri
"Dell'alimentazione"

Jakob Moleschott


Dell'alimentazione
Il "Trattato popolare"di Jakob Moleschott tra Feuerbach e il nostro tempo
Jakob Moleschott

A cura di: Luciano Giacchè
Copertina: Br.
Formato: 15 x 21 cm
Pagine: 392
Perugia, 2016
ISBN: 978-88-89024-79-9
Prezzo: € 22.00
Volumnia editrice Perugia

Pubblicato per la prima volta nel 1850, il Trattato dell’alimentazione per il popolo di Jakob Moleschott fu tradotto in italiano da Giuseppe Bellucci, nel 1871, per i tipi dell’editore milanese Treves. Di quell’edizione ormai introvabile, questo volume presenta la ristampa anastatica, accompagnata dalla nuova traduzione del saggio di Ludwig Feuerbach Il mistero del sacrificio o l’uomo è ciò che mangia. A partire dal Trattato di Moleschott, e nel tentativo di contestualizzare l’opera del medico tedesco, il libro offre un limpido excursus sull’evoluzione della biochimica, il puntuale commento di un clinico della nutrizione e un sapiente profilo della nutrigenomica – pensato, quest’ultimo, proprio sulla scorta della celebre sentenza di Feuerbach. Il Trattato dell’alimentazione per il popolo, un testo affascinante e a lungo dimenticato, viene così riportato all’attenzione dei lettori grazie a un approccio che fa leva sulla diversità dei tagli disciplinari (antropologico, medico, filosofico), nel quadro del rinnovato interesse per la figura di Ludwig Feuerbach.

Nel volume contributi di: Giancarlo Baronti, docente di discipline antropologiche all’Università degli Studi di Perugia. Luciano Binaglia, già professore di Chimica e Propedeutica biochimica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia. Flavio Cuniberto, professore di Estetica all’Università degli Studi di Perugia. Giuseppe Fatati, direttore della Struttura complessa di Diabetologia, Dietologia e Nutrizione clinica dell’Azienda ospedaliera “Santa Maria” di Terni e presidente della Fondazione ADI (Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione clinica). Luciano Giacchè, già professore di Antropologia dell’Alimentazione all’Università degli Studi di Perugia. Marianne Gackenholz Puxeddu, lettrice i.q. di Lingua tedesca nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Macerata. Adolfo Puxeddu, professore emerito di Medicina interna dell’Università degli Studi di Perugia.

articolo pubblicato il: 27/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it