torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Ride to Moscow"

a Staranzano


La data è quella di venerdì 29 luglio. Il luogo è Staranzano (GO). Al campo di baseball della Staranzano Ducks (via Atleti Azzurri d’Italia 2) è in programma la festa di Ride to Moscow: una giornata dedicata alla solidarietà per celebrare l’impresa che porterà Paolo Ferraris, Arturo Giustina e Alessandro Ferraris fino a Mosca in bicicletta. Tutte le iniziative sono infatti dedicate alla raccolta fondi avviata dall’associazione GEOforChildren in favore degli orfani russi. La manifestazione gode del patrocinio dei Comuni di Staranzano e Ronchi dei Legionari.

«Sarà l’occasione per tutti di trascorrere una giornata di festa e di solidarietà», premette il presidente dell’associazione Paolo Ferraris. «Con il progetto Ride to Moscow abbiamo istituito il fondo “Una porta per la Vita” nel quale saranno versati tutti i soldi raccolti. I fondi serviranno per istituire un centro di orientamento per dare ai ragazzi tra i 12 ed i 18 anni un aiuto concreto durante il loro percorso di crescita attraverso la scuola e il lavoro. Sono queste le strade per dare loro un futuro migliore e metterli al riparo dai rischi di devianza».

La giornata si apre alle 9.30 con il ritrovo dove i tre protagonisti presenteranno il viaggio in bicicletta che li porterà fino a Mosca dopo 2.500 km. Prevista la presenza dei sindaci di Staranzano e Ronchi dei Legionari, Riccardo Marchesan e Roberto Fontanot. Alle 10.30 la partenza della Ciclolonga: una pedalata di 55 km non competitiva che, passando da Ronchi dei Legionari, Fogliano Redipuglia, Sagrado e Savogna d’Isonzo accompagnerà i tre fino al confine con la Slovenia. A Gorizia, dove l’arrivo è previsto verso le 12, l’assessore alle politiche sociali Silvana Romano porterà il saluto dell’amministrazione comunale. Quindi Paolo e Alessandro Ferraris e Giustina, insieme con il team di dieci persone al loro seguito, proseguiranno verso la Russia, mentre la Ciclolonga farà ritorno a Staranzano per il pranzo. Quote di iscrizione da 25 euro. Per le iscrizioni http://geoforchildren.org/it/pedala-con-noi/; possibile iscriversi anche la mattina stessa dalle 9 alle 10.

Nel pomeriggio sono previste animazioni per bambini con gonfiabili, trucca bimbi e tantissimo sport. Alle 15.30 è in programma l’allenamento di baseball per non vedenti della squadra di casa, lo Staranzano Ducks. Dalle 17.30 l’esibizione dei giovanissimi del Pedale Ronchese, la dimostrazione dei pulcini dell’ASD Calcio Pieris e l’allenamento dei bambini del mini baseball dello Staranzano Ducks. I bambini presenti potranno mettersi alla prova nelle rispettive discipline provando particolari percorsi in bicicletta, calciando un pallone o misurarsi con il baseball. Alla sera, grigliata, birra e tanta musica con tre gruppi: la Fandango Band - tributo Ligabue, la Nicola Straballo band e la tribute band degli 883 Gli Anni d’Oro.

A Ride to Moscow hanno aderito anche le aziende come Starbene Group, Geoclima, l’agenzia di comunicazione EoIpso, Cussigh Bike e Medicus oltre alle associazioni ASD Pedale Ronchese e ASD Saranzano Ducks. Hanno inoltre dimostrato interesse all’iniziativa GMC Refrigerazione, Climetal, Data Est, Cool-Therm, Aussafer, Project Engineering, Cesped, Al.ste, CAMI, Welcome Air-Tech, Klima-Therm, KFL, Rosenberg Italia, Enprom, Sea Trade International, Vniikholodmash-holding, Clima Tech e Geoflange. Tutti gli aggiornamenti sull’iniziativa verranno pubblicati su www.geoforchildren.org .

GEOforCHILDREN nasce con l’obiettivo di aiutare i bambini sfortunati, orfani o abbandonati dai propri genitori che non possono prendersi cura di loro sostenendo le strutture che li accolgono e permettono loro di crescere in un ambiente sicuro e protetto. L’associazione non solamente raccoglie i fondi ma si assicura che questi vengano impiegati in favore dei bambini preoccupandosi direttamente dell’approvvigionamento di quanto necessario. “Ogni viaggio, anche il più lungo, comincia da un piccolo passo”: questa la filosofia che muove GEOforCHILDREN nel creare un cambiamento culturale per aiutare tutti i bambini affinché ogni bambino aiutato, ogni vita salvata rappresenti per tutti una vittoria e uno sprone a fare sempre di più. www.geoforchildren.org .

articolo pubblicato il: 26/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it