torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
weekend intensissimo

TrentinoInJazz 2016


Un weekend intensissimo per la sezione del TrentinoInJazz 2016 a cura del musicista e saggista Enrico Merlin, che copre le Valli del Noce e si intitola Jazz e Frontiera: il fiume scorre senza confini, ispirata come sempre ai "principi dell'esplorazione di territori sconosciuti". Triplice appuntamento proprio con Merlin, uno dei chitarristi e compositori più apprezzati nel panorama del jazz di frontiera italiano, che si esibirà con tre progetti differenti, come sempre ai confini tra musica, concettualità e immagine. Venerdì 22 luglio sarà a Cloz (TN) in compagnia di un fotografo autorevole come Pino Ninfa per la performance multimediale dal titolo Uno spazio, tante storie: un viaggio tra immagini e musicaper esplorare luoghi dismessi o abbandonati, per raccoglierne attraverso il linguaggio della fotografia passaggi di tempo, tra stanze abbandonate di edifici o capannoni deserti di strutture industriali dismesse, in ogni angolo che ha ospitato presenze umane. Paesi abbandonati in Calabria, ex manicomio di Volterra e altri ancora come la Val di Non, che entra a far parte di questo viaggio, così come nelle prossime tappe rimarrà, indelebile, anche questa memoria. È un'idea che guarda al passato cercando il futuro, un progetto di Ninfa che diventa multimediale trovando nella sensibilità affine del chitarrista a tutto tondo nell’uso di strumenti classici e elettronici, un valido compagno con cui affrontare una riflessione sul nostro tempo.

Sabato 23 un doppio duo a Denno per una delle serate più anomale del TrentinoInJazz. Si comincia con Frank Sinapsi, ovvero Merlin e Francesco Cusa, uno dei più eclettici batteristi degli ultimi anni e partner frequente del chitarrista. Frank Sinapsi è una reinvenzione per batterista, chitarra e live electronics dei classici di Frank Sinatra: un "rimescolamento in chiave aliena", per citare Cusa, con un approccio contemporaneo e apparentemente dissacrante, attento all'interpretazione creativa. Dopo sarà la volta di un altro duo, interamente dedicato alla rivisitazione della musica degli Area: è di nuovo Merlin con il collega Valerio Scrignoli - chitarrista di estrazione jazz particolarmente attivo e apprezzato - nell'operazione Maledetti!, un dialogo trasversale e multiculturale tra chitarre ed elettronica, oltre che un omaggio al più rivoluzionario dei gruppi italiani. Sabato 23 termina anche la mostra discografica Miles ahead - Miles Davis (a cura di Merlin e Claudio Bordignon, progetto espositivo di Denise Bernabè), alla Biblioteca Comunale di Cles (TN). Prosegue invece fino al 28 luglio a Denno (TN), nella Sala Espositiva del Municipio, Frank from Outer Space: la mostra di fumetti e illustrazioni di Mattia Franceschini ispirata proprio al duo Frank Sinapsi.

TrentinoInJazz 2016 si conferma come una delle rassegne musicali italiane più lunghe, articolate e originali, con un cartellone che copre tre stagioni all'insegna di un networking tra comuni, musicisti e addetti ai lavori. Nato nel 2011 come "federazione" di rassegne preesistenti nelle valli della provincia di Trento, TrentinoInJazz rafforza l'unitarietà organizzativa e la fisionomia artistica puntando sulle diverse espressioni del jazz contemporaneo, sia italiano che straniero. Immancabile dall'8 agosto il Lagarina Jazz, sempre attento a proposte di rilievo internazionale, a cura del giornalista Giuseppe Segala. In agosto terminano gli appuntamenti di Ars Modi Jazz, ispirata al manifesto della musica catartica e alla diffusione della "buona musica contemporanea. La parte conclusiva arriva in autunno: Sonata Islands dedicata ai connubi sperimentali tra jazz, rock e musica colta, Brentonico Jazz nel teatro della cittadina ai piedi del Monte Baldo.

Prossimi appuntamenti: Domenica 24 luglio, Cles: 1000 Lire Dixie Band; Carlo Sebastiani Tedeschi Trio; Merlin/Milesi; Hill Quintet.

articolo pubblicato il: 21/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it