torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Luca Colardo interpreta Bach

Palazzo Marino in Musica V edizione


Palazzo Marino in Musica V Edizione 2016, “Con lo sguardo di Schumann” presenta: Domenica 31 luglio

“Le radici. Bach, il Maestro” Luca Colardo, violoncello.

Sala Alessi - Palazzo Marino Piazza della Scala, 2. Milano

Domenica 31 luglio Sala Alessi ospiterà l’esibizione solista del violoncellista Luca Colardo, con un programma dedicato all’immortale Johann Sebastian Bach. Un concerto d’eccezione per la stagione 2016 della rassegna “Palazzo Marino in Musica” che, al suo terzo appuntamento, porta sul palco di Palazzo Marino uno dei più promettenti giovani talenti italiani. Luca Colardo eseguirà la Suite n. 2 in Re minore, BWV 1008 e la Suite n. 6 in Re maggiore, BWV 1012 di Bach, intervallata dalla splendida Sonata di György Ligeti, unica sua composizione per violoncello solo: un accostamento che vuole sottolineare, ancora una volta, come l’influenza del grande autore tedesco abbia attraversato, indiscussa, i secoli, continuando a ispirare anche compositori contemporanei.

Proseguendo alla riscoperta della musica attraverso “lo sguardo di Schumann”, fil rouge di questa edizione, la rassegna Palazzo Marino in Musica rende questa volta omaggio al grande Padre, colui che per i romantici rappresentava l’essenza della musica nel suo significato universale. Scriveva Schumann: “Ciò che l’arte deve a Bach […] non è meno di ciò che una religione deve al suo fondatore.”: Le radici, dunque, riportate alla luce per primo da Mendelssohn e “incommensurabili” per Schumann, alle quali attinsero anche i romantici, fino al secolo passato, come possiamo ascoltare nella splendida Sonata di Ligeti. Composta tra il 1948 e il 1953, celebra in chiave contemporanea l’arte musicale barocca che in Bach ebbe il suo Maestro: i momenti di grande virtuosismo e alta difficoltà esecutiva delle Suite bachiane e della Sonata, insieme agli scarti improvvisi di figurazioni ritmico-melodiche, permetteranno a Colardo di manifestare la sua eccellente padronanza dell’esecuzione.

Luca Colardo (1990) è diplomato presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida di Marco Scano e ha conseguito il diploma accademico di secondo livello col massimo dei voti. Si è perfezionato con Roland Pidoux e Xavier Phillips al “Conservatoire National Superieur” di Parigi e in Masterclass di violoncellisti quali Karine Georgian, Asier Polo, Gustav Rivinius, Antonio Meneses, David Geringas, Enrico Dindo, Massimo Polidori e Giovanni Scaglione. Nel 2011 è stato vincitore di due sezioni del “Premio Nazionale delle Arti”: archi solisti e musica da camera con la pianista Sandra Conte. Nel 2014 ha conseguito il 1° premio al Concorso Internazionale di Moncalieri. I suoi concerti sono stati trasmessi da Rai Radio-Tre, Rai Educational, Radio Vaticana, Radio Classica. Nel 2014 ha suonato con Sandra Conte per i “Concerti del Quirinale”, concerto trasmesso in diretta da Rai Radio –Tre e nell'aprile 2015 è stata pubblicata sulla rivista Amadeus una sua registrazione per la “Società dei Concerti”. Tra le sue collaborazioni più prestigiose spiccano quella con “Ensemble Intercontemporain” sotto la direzione di Susanna Malkki (Parigi 2011) e il “Divertimento Ensemble” sotto la guida di Sandro Gorli (Milano 2015). Alcune sue trascrizioni da Wagner per violoncello e pianoforte sono edite da Rugginenti. Il 31 ottobre 2015 ha debuttato come solista con la Rousse Philarmonic Orchestra con il Concerto in si minore op. 104 di Antonin Dvorak. Ha ricevuto il 1° Premio al Concorso Internazionale “Grand Prize Virtuoso” di Salisburgo.

Programma: Johann Sebastian Bach, Suite n. 2 in Re minore BWV 1008 György Ligeti, Sonata Johann Sebastian Bach, Suite n. 6 in Re maggiore BWV 1012 La rassegna Palazzo Marino in Musica, patrocinata dal Comune di Milano, è un evento Expo in Città. E’ organizzata da EquiVoci Musicali, con il sostegno di Intesa Sanpaolo e il contributo di Suez Degremont. La direzione artistica è curata da Ettore Napoli e Davide Santi all’interno di una produzione affidata a Rachel O’Brien.

Ingresso gratuito 100 biglietti potranno essere riservati online sul sito www.palazzomarinoinmusica.it a partire dalle 14.00 di giovedì 28 luglio. 50 biglietti saranno disponibili presso InfoMilano - Ufficio Informazioni Turistiche a partire dalle ore 14.00 di giovedì 28 luglio. Sarà possibile ritirare fino ad un massimo di due biglietti a persona. InfoMilano - Ufficio Informazioni Turistiche Galleria Vittorio Emanuele angolo Piazza della Scala Tel. 02 88455555 Orari d’apertura: giovedì - venerdì 9.00-19.00; sabato: 9.00-18.00.

Palazzo Marino in Musica Edizione 2016 – “Con lo sguardo di Schumann” Sala Alessi - Palazzo Marino Piazza della Scala, 2. Milano Direzione Artistica: Ettore Napoli, Davide Santi Direttore di Produzione: Rachel O’Brien Assistente di produzione: Francesca Napoli Organizzazione: EquiVoci Musicali www.palazzomarinoinmusica.it info@palazzomarinoinmusica.it Facebook, Google+: Palazzo Marino in Musica Twitter: InMusica Youtube: Palazzo Marino in Musica

articolo pubblicato il: 19/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it