torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
la stagione dell'Argentina

presentata alla presenza del Sindaco di roma


In questi giorni è stata presentata la nuova programmazione dello stabile di Roma da parte del direttore Calbi alla presenza del nuovo sindaco Virginia Raggi,di fronte ad un’ampia platea di giornalisti ed invitati,oltre a numerosi curiosi desiderosi di prendere nota da quanto in cartellone per magari poi decidere dove abbonarsi. Come d’abitudine ormai da diversi anni la stagione s’apre ai primi di settembre con due importanti eventi di lusso: il Ballet Arabesque presenta “Carmen Collection”il 12/09; la compagnia di teatro Noh Sukurama-Kai presenta la grande performance nipponica:”Sakurama Ujin”.L’ospitalità dell’arte orientale continua il 18/09 con “Asiatica opening night”.Si rinnova quindi il gemellaggio con il festival Roma Europa nella venerazione della dea Tersicore con eccellenti compagnie coreografiche fino al 16 ottobre. Dal successivo 26/10 s’inaugura la serie degli appuntamenti con la prosa con il capolavoro di Pasolini:”Ragazzi di vita”con l’adattamento drammaturgico di E.Trevi per la regia di M.Popolizio che andrà avanti fino al 20 novembre con la parentesi del 3/11 per “Il Testimone”di Mario Almerighi e Coniglio con Bebo Storti.Seguiranno le rappresentazioni d’alcuni testi teatrali già collaudati con enorme successo ed indiscutibile valore,dalla “Lehman Trilogy” sul crak della finanza americana e la lotta spietata di “volpi” di Wall Street di S. Massini con la regia di L.Ronconi (dal 25/11 al 18/12). Per la festività Natalizia ci sarà :”Natale in casa Cupiello”(dal 20/12 al 4/01/017).Torna poi il bardo Shakespeare con gli intrighi di corte in “Macbeth”(dal 10 al 22/01);l’austriaco T.Bernhard è l’autore di” Minetti”((dal 24 al 29/01) che replica”Il Canto del Cigno”di Cechov sulla triste uscita di scena d’un artista da vecchio come avvenuto con il fortemente rimpianto Bud Spencer ovvero Carlo Pedersoli. A fine gennaio Emma Dante presenterà la nuova versione del poema Omerico:”Odissea” con gli allievi del teatro Biondo di Palermo e( dal 7 al 19/02/017) torna l’eroina Nora di “casa di bambola” di H.Ibsen nell’adattamento registico di A.Ruth Shammah con il Piccolo di Milano. Le novità vere e proprie iniziano il 13/02 con “L’Indecenza e la Forma” di G. Manfridi con F.Benedetti; poi di nuovo una pièce di E.De Filippo con il celebre “non ti pago”interpretata dalla moglie di L..De Filippo cioè Carolina Rosi affiancata da Gianfelice Imparato e” la ricerca sul linguaggio del Faust”prima parte dell’opera di Pechino di Li Meini (7-12 marzo). Con l’arrivo della prossima primavera,vedremo prima il libretto lirico “Madame Pink”di A.Arias con G.Aprea (14-19marzo) ed “Emilia ”composta da C.Tolcachir con G. Lazzarini per un mese dal 23/03 al 23/04 .Negli ultimi quattro giorni di marzo vedremo la cruda realtà dell’esistenza con “dieci storie proprio così” di E.Giordano e G.Minoli. La stessa Giordano porterà poi in scena dal 26 aprile al 7 maggio la virgiliana “Eneide” nella riscrittura di O.Kemeid.Dal 9 al 14 maggio M.Baliani e L.Costa ci offriranno un saggio sulla natura dell’individuo dal titolo”Human” .Nella seconda parte del mese,la regia di M.Martone vecchio direttore rimasto nell’anima dello stabile, proporrà la rivisitazione del glorioso testo di G.Buchner: ”Morte di Danton”. Come si vede è una grande carrellata di spettacoli che seguono ben dodici canali tematici permettendo ad ognuno di scegliere secondo i propri gusti personali e le inclinazioni.

articolo pubblicato il: 19/07/2016

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it